LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXVIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Champions League - Napoli - Feyenoord 3 a 1 Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 26 Settembre 2017 21:30

Primi tre punti Champions per il Napoli che batte 3-1 il Feyenoord in un match valevole per la seconda giornata del girone F.

Partita abbastanza agevole per la squadra di Maurizio Sarri che va in vantaggio già al 7' con Insigne che vince un contrasto a centrocampo, si invola e dal limite dall'area lascia partire un destro rasoterra che non dà scampo al portiere Jones.

 

Il raddoppio del Napoli arriva al 49': Ghoulam recupera palla nella trequarti e serve Mertens che di destro batte Jones. Al 68' l'arbitro concede un rigore al Feyenoord per una spinta di Ghoulam a Berghuis ma Toornstra si fa ribattere la conclusione da Reina.

Al 70' Mertens serve Callejon che incrocia con il destro e infila per la terza volta Jones. Al 76' Feyenoord ancora pericoloso con Basacikoglu che crossa al centro per Berghuis che calcia a botta sicura ma Reina gli nega la gioia del gol.

Gli olandesi insistono e al 93' con Amrabat riescono a segnare la rete della bandiera.


Le voci dei protagonisti

"Tre punti importanti, ci teniamo a fare strada in Champions e vogliamo proseguire così". Dries Mertens ancora in gol nel match contro il Feyenoord commenta così a caldo il match.

"La vittoria era fondamentale per riscattare la prima gara contro lo Shakhtar e metterci in lizza per la corsa del girone. Non era facile perchè abbiamo incontrato una squadra di grande qualità".

"Abbiamo imposto il nostro gioco e il successo è meritatissimo. Ora dobbiamo continuare con questo ritmo sia in Italia che in Europa".

Poi la dedica: "Questa vittoria è per Milik, abbiamo vinto anche per lui che sta passando un momento duro. Il mio gol lo dedico ad Arek..."


Abbiamo condotto il match sin dall'inizio facendo pressing e giocando aggressivi". Queste le chiavi di lettura di Allan nella sua analisi del successo azzurro.

"Il Feyenoord è una buona squadra e sapevamo che per fermarli dovevamo prendere il campo e togliere a loro il possesso palla. Con questo tipo di mentalità siamo subito riusciti ad apririci la strada della vittoria".

"In Champion ogni sfida è difficile e si gioca a livelli altissimi. Noi dobbiamo essere concentrati al massimo in ogni gara e pensare ad esprimere la nostra manovra contro chiunque, perchè questa è la nostra forza".

"Rispetto alla gara in Ucraina abbiamo comandato maggiormente la manovra e siamo stati più concreti sotto porta. Bisogna proseguire così perchè ci teniamo a far bene anche in campo intenazionale"


"Stasera volevamo vincere per risalire in classifica dopo la sconfitta contro lo Shakhtar. Adesso la corsa alla qualificazione è possibile". Marek Hamsik commenta in maniere molto concreta il risultato positivo del Napoli.

"Erano importani i tre punti. Sono arrivati e sono stati meritati. La squadra si sta esprimendo bene e tutti abbiamo voglia di proseguire il cammino in Champions".

Sulla sostituzione: "Nessuno credo sia felice di uscire, ma nell'economia di un gruppo e nell'arco di una stagione ci sta. E' giusto anche riposare e far giocare tutti, ciò che conta è che arrivino i risultati come sta accadendo in questo inizio stagione".

Te la senti di promettere una grande Champions? "Io mi sento solo di dire che ci teniamo tantissimo a superare il girone e daremo il massimo per farlo. Poi non so dire quale potrà essere il nostro traguardo perchè se dovessimo passare il turno dipenderà molto dal sorteggio"


"In questo momento sono soddisfatto del successo, ma sono anche molto arrabbiato per il gol preso nel finale". Maurizio Sarri parte dal finale per analizzare la sfida del suo Napoli contro il Feyenoord.

"In una competizione così prestigiosa ed equilibrata la differenza reti può essere decisiva e non è possibile prendere un gol a 10 secondi dalla fine con un risultato ampiamente chiuso".

"Ora sono stizzito per questo, però sono anche consapevole e felice di come ha risposto la squadra in campo per quasi tutti i 90 minuti. Siamo stati padroni del match senza mai concedere il fianco ad una squadra molto tecnica quale è il Feyenoord".

"Anche in fase offensiva, nonostante i tre gol realizzati, potevamo segnare di più per quanto costruito. Per questo ribadisco che avremmo meritato un risultato più ampio".

Poi sul tridente delle meraviglie: "Lorenzo, Dries e Josè sono tre grandi giocatori ma oltre ad avere doti tecniche sono soprattutto tre ragazzi che si mettono a disposizione della squadra e lavorano tanto per i compagni. Questo per me è importante quanto i gol che segnano"


Prima del riscaldamento per il match Napoli-Feyenoord, la squadra azzurra ha portato in campo uno striscione dedicato a Milik che ieri si è operato al ginocchio destro.

"Forza Arek ti aspettiamo" la scritta enorme che è stata mostrata dal gruppo all'intero stadio tra gli applausi dei tifosi.

Ieri la squadra aveva già registrato un video all'interno della palestra di Castelvolturno con tutti i calciatori e il tecnico Sarri abbracciati che hanno inviato un grande in bocca al lupo all'attaccante polacco.

 

Sette tifosi olandesi in possesso del biglietto per accedere allo stadio San Paolo - malgrado Napoli-Feyenoord sia stata vietata agli ospiti dall'Uefa - sono stati bloccati e condotti dalla polizia nel commissariato San Paolo, per l'identificazione.

I tifosi erano in fila ai tornelli: quattro diretti alla curva B, due alla tribuna ed uno ai distinti. Sequestrati i biglietti in loro possesso in attesa di accertamenti su come gli olandesi ne siano venuti in possesso.
Nel frattempo, sul lungomare di Via Caracciolo, sono presenti circa 120 tifosi olandesi, monitorati dalle forze di polizia schierate per l'occasione.


Come di consueto, la sintesti della partita

Napoli: Reina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho (80' Diawara), Hamsik (71' Zielinski), Callejon (73' Rog), Insigne, Mertens. A disp.Sepe, Maggio, Chiriches, Rog, Ounas. All.Maurizio Sarri

Feyenoord: Jones, Diks, St. Juste, Tapia (78' Van Beek), Haps, Vilhena, El Ahmadi, Amrabat, Boetius, Toornstra (69' Basacikoglu), Berghuis (86' Larsson). All. Giovanni van Bronckhorst

Arbitro: Collum (Scozia)

Marcatori: 7' L. Insigne, 49' D. Mertens, 70' J. Callejon, 90'+3' Amrabat

Note: al 67' Reina ha parato un rigore a Toornstra. Ammoniti Koulibaly, El Ahamadi, Berghuis, Diawara


- PRIMO TEMPO -

7' - goooooool Insigne!

7' - Insigne ruba palla a centrocampo e punta dritto in porta: destro precisissimo all'angolo, 1-0!


10' - inserimento di Hamsik in area, disturbato al momento del tiro, intervento dubbio

12' - sinistro di Boetius in area, blocca Reina

30' - taglio di Insigne per Callejon, esce e salva Jones

37' - ammonito Koulibaly

42' - ancora Jones in uscita spericolata salva prima su Callejon e poi sulla respinta di Jorginho!

44' - diagonale di Hamsik in area, fuori

- SECONDO TEMPO -

47' - ammonito El Ahmadi

49' - gooooooool Mertens!

49' - Dries intercetta un retropassaggio ed infila l'angolo con freddezza: 2-0!

54' - sinistro di Berghuis, blocca Reina

54' - ammonito Berghuis

55' - destro di El Ahmadi, ancora Reina è pronto alla presa

67' - rigore per il Feyenoord per fallo di Ghoulam su Berghuis, per la verità molto dubbio

67' - tira Toornstra e para Reina! Grande intervento di Pepe che toglie la palla dall'angolo!

69' - entra Basacikoglu per Toornstra


70' - gooooooooooool Callejon!

70' - gran palla di Mertens per Calleti che in area è precisissimo in diagonale: 3-0!


71' - entra Zielinski per Hamsik

73' - entra Rog per Callejon

76' - girata di Berghuis in area e ancora gran parata di Reina

78' - entra Van Beek per Tapia

80' - entra Diawara per Jorginho

85' - ammonito Van Beek

86' - entra Larsson per Berghuis

90' - ammonito Diawara

90' + 3' - gol del Feyenoord com Amrabat che si inserisce in area: 3-1

90' + 3' - finisce 3-1. Il Napoli vince la sua prima partita in questa Champions dominando il Feyenoord

 

Short URL: http://calcio.pw/4vr

AddThis Social Bookmark Button
 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2017 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXVIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site