LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Il redditometro è illegittimo! L’Agenzia delle Entrate farà ricorso Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Venerdì 22 Febbraio 2013 15:06

Abbiamo già avuto modo di illustrare il redditometro della discordia, soprattutto per l’assurda necessità di entrare nelle case degli Italiani.

Un cittadino di Pozzuoli di 69 anni ha fatto ricorso contro il Redditometro perché lederebbe non solo la riservatezza dei dati, ma anche la stessa libertà personale. Il ricorso è stato curato dall’avv. Roberto Buonanno.

Il ricorso è stato accettato dal Giudice Antonio Lepre che, in una motivazione di 9 pagine (in allegato), ha spiegato perché l’Agenzia delle Entrate non può e non deve usare il Redditometro, che, oltre tutto è stato dichiarato illegittimo.

 

 

In breve, il Redditometro non solo analizza i dati del contribuente a cui fa capo il nucleo familiare, ma analizza anche le spese di ogni singolo componente della famiglia, in un lasso di tempo illimitato:

«La predetta Agenzia verrebbe a conoscenza di ogni singolo aspetto della propria vita quotidiana, ledendo non già la sola riservatezza ma la stessa libertà individuale come potenzialità di autodeterminazione; che, in particolare, l’assenza di limiti di tempo consentirebbe alla Agenzia di costruire un archivio definitivo e periodicamente aggiornato di ogni singola scelta del contribuente…»

Un Grande Fratello di Orwelliana memoria che invade la vita delle singole persone e ne costruisce profili

La sentenza si chiude  così:

P.Q.M.

«Ordina – con riferimento al ricorrente – alla Agenzia delle Entrate di non intraprendere alcuna ricognizione, archiviazione, o comunque attività di conoscenza ed utilizzo dei dati relativi a quanto previsto dall’art. 38, 4° e 5° comma dpr 600/1973 e di cessare, ove iniziata, ogni attività di accesso, analisi, raccolta dati di ogni genere relativi alla posizione del ricorrente…»

 

L’Agenzia delle Entrate fa sapee che farò appello contro la decisione del Giudice Lepre: «Faremo appello - spiegano fonti delle Entrate - anche perché molte delle spese che lederebbero la riservatezza sono quelle che lo stesso contribuente mette in dichiarazione per ottenere detrazioni».

 

file icon Ordinanza Giudice Lepre Proc. 250/2013 sull'illegittimità del Redditometro
.
 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site