LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

*** Benedetto XVI: Ultimo atto Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca, inviato presso il Palazzo Pontificio, Castel Gandolfo   
Giovedì 28 Febbraio 2013 18:15

altIl Papa pochi minuti fa ha ha benedetto la folla presente a Castel Gandolfo.

Le ultime, storiche parole sono state: «Grazie per la vostra amicizia e il vostro affetto. Voi sapete che io non sono più Pontefice, sono semplicemente un pellegrino che inizia l'ultima tappa del suo pellegrinaggio in questa terra. Ma vorrei ancora con il mio cuore lavorare per il bene comune della chiesa e della comunità. E mi sento molto appoggiato dalla vostra amicizia. Grazie vi porto con tutto il cuore la mia benedizione»

 

 

Castel Gandolfo: Il Papa si è affacciato dal balcone ed ha dato la sua ultima benedizione da Romano Pontefice

Grande è l’emozione che aleggia qui a Castel Gandolfo per l’ultimo saluto da Papa di Benedetto XVI.

Tra poco meno di due ore il Pontefice cesserà il suo ministero e sarà la Sede Vacante.

Per la prima volta dal 1415 un Pontefice si dimette (l’ultimo fu Gregorio XII), ma è la prima volta nella storia che un Pontefice dimesso avrà anche un titolo, Papa Emerito.

Ha lanciato 2 ore fa anche l’ultimo tweet: Grazie per il vostro amore e il vostro sostegno. Possiate sperimentare sempre la gioia di mettere Cristo al centro della vostra vita.

alt

Ora il portone di  Castel Gandolfo è chiuso, si sentono solo le urla dei bambini ed il ticchettio dei PC degli inviati che come me stanno battendo le prime agenzie.

Tra poco calerà definitivamente il sipario sul pontificato di Benedetto XVI (19 aprile 2005 – 28 febbraio 2013, ma ancora vivente)

Come detto da Padre Lombardi in sala stampa il suo anello verrà annullato (non distrutto, verrà apposta una x sopra per rendere le insegne inusabili) e non indosserà più la stola e le famose scarpette rosse, ma continuerà ad indossare l’abito bianco.

Dopo il conclave, a Papa eletto si trasferirà a nel convento di clausura dei giardini vaticani.

 

L'Ultimo discorso di Papa Benedetto XVI dal Palazzo Pontificio - Castel Gandolfo

 

Riportiamo il comunicato del VIS (Vatican Information Service) riguardo le ultime azioni di Benedetto XVI

 

BENEDETTO XVI: DESIDERO LAVORARE PER IL BENE DELLA CHIESA E DELL'UMANITÀ

Città del Vaticano, 28 febbraio 2013 (VIS). Questo pomeriggio poco dopo le 17:00, Benedetto XVI ha lasciato, per l'ultima volta da Sommo Pontefice, il Vaticano. Pochi minuti prima, nel Cortile di San Damaso il Papa, davanti ad un picchetto della Guardia Svizzera Pontificia che gli rendeva gli onori, aveva preso congedo dal Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato e da altri membri del medesimo Dicastero. Erano anche presenti il Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma ed il Cardinale Angelo Comastri, Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano. Alla cerimonia hanno assistito numerosi dipendenti della Santa Sede accompagnati dai familiari e tutti hanno applaudito il Papa. Prima di lasciare il Vaticano, Benedetto XVI ha lanciato il suo ultimo tweet. "Grazie per il vostro amore e il vostro sostegno. Possiate sperimentare sempre la gioia di mettere Cristo al centro della vostra vita".

Poco dopo il Santo Padre, accompagnato dal suo Segretario, Arcivescovo Goerg Gänswein, Prefetto della Casa Pontificia, ha raggiunto in automobile l'eliporto dove ha salutato il Cardinale Angelo Sodano, Decano del Collegio Cardinalizio, quindi è salito in elicottero diretto a Castel Gandolfo. Alla partenza dell'elicottero, si è udito lo scampanio delle campane della Basilica di San Pietro e delle Chiese di Roma.

L'elicottero del Papa ha sorvolato la città di Roma, passando dal Colosseo e dalla Basilica di San Giovanni in Laterano ed atterrando all'eliporto di Castel Gandolfo poco dopo le 17:23. Erano ad attendere il Santo Padre il Cardinale Giuseppe Bertello, Presidente del Governatorato della Città del Vaticano e l'Arcivescovo Giuseppe Sciacca, Segretario del medesimo Dicastero, il Direttore delle Ville Pontificie, Dottor Saverio Petrillo, il Vescovo Marcello Semararo, Vescovo della Diocesi di Albano ed altre autorità civili e religiose della cittadina. Dall'eliporto, in automobile, il Papa ha raggiunto il Palazzo Apostolico, dove è stato salutato da centinaia di persone, mentre si udiva lo scampanio delle campane delle parrocchie di Castel Gandolfo.

Poco dopo Benedetto XVI si è affacciato al balcone del Palazzo Apostolico e, alle persone che lo ringraziavano per il suo Pontificato, ha risposto: "Grazie a voi! Cari amici, sono felice di essere con voi, circondato dalla bellezza del Creato e dalla vostra simpatia che mi fa molto bene. Grazie per la vostra amicizia, il vostro affetto. [applausi] … Voi sapete che questo giorno mio è diverso da quelli precedenti: non sono più Pontefice Sommo della Chiesa cattolica: fino alle otto di sera lo sarò ancora, poi non più. Sono semplicemente un pellegrino che inizia l’ultima tappa del suo pellegrinaggio su questa terra. Ma vorrei ancora [applausi – grazie!] … ma vorrei ancora con il mio cuore, con il mio amore, con la mia preghiera, con la mia riflessione, con tutte le mie forze interiori, lavorare per il bene comune e il bene della Chiesa e dell’umanità. E mi sento molto appoggiato dalla vostra simpatia. Andiamo avanti con il Signore per il bene della Chiesa e del mondo. Grazie, vi imparto adesso [applausi] … con tutto il cuore la mia benedizione. Sia benedetto Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo. Grazie, buona notte! Grazie a voi tutti!"

Il Pontificato di Benedetto XVI si conclude alle 20:00 di questa sera (ora di Roma). A quest'ora comincia la Sede Vacante. La Guardia Svizzera cessa il servizio di custodia della persona del Pontefice e passa a prestare servizio al Collegio Cardinalizio. In questo periodo l'account "twitter" @Pontifex sarà disattivato. Quando sarà eletto il nuovo Papa potrà, se lo vorrà, utilizzarlo. L'anello del pescatore e il sigillo pontificio di Benedetto XVI saranno annullati a partire dalle 20:00 e gli appartamenti pontifici in Vaticano saranno sigillati dal Cardinale Camerlengo.


Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

Castel Gandolfo: Il Papa si è affacciato dal balcone ed ha dato la sua ultima benedizione da Romano Pontefice

 

Grande è l’emozione che aleggia qui a Castel Gandolfo per l’ultimo saluto da Papa di Benedetto XVI.

 

Tra poco meno di due ore il Pontefice cesserà il suo ministero e sarà la Sede Vacante.

 

Per la prima volta dal 1415 un Pontefice si dimette (l’ultimo fu Gregorio XII), ma è la prima volta nella storia che un Pontefice dimesso avrà anche un titolo, Papa Emerito.

 

Ha lanciato 2 ore fa anche l’ultimo tweet: Grazie per il vostro amore e il vostro sostegno. Possiate sperimentare sempre la gioia di mettere Cristo al centro della vostra vita.

 

Jpg

 

Ora il portone di Castel Gandolfo è chiuso, si sentono solo le urla dei bambini ed il ticchettio dei PC degli inviati che come me stanno battendo le prime agenzie.

 

Tra poco calerà definitivamente il sipario sul pontificato di Benedetto XVI (19 aprile 2005 – 28 febbraio 2013, ma ancora vivente)

 

Come detto da Padre Lombardi in sala stampa il suo anello verrà annullato (non distrutto, verrà apposto una x sopra per rendere le insegne inusabili) e non indosserà più la stola e le famose scarpette rosse.

 

Continuerà ad imdossare l’abito bianco.

 

Dopo il conclave, a Papa eletto si trasferirà a nel convento di clausura dei giardini vaticani.

 

.

Castel Gandolfo: Il Papa si è affacciato dal balcone ed ha dato la sua ultima benedizione da Romano Pontefice

Grande è l’emozione che aleggia qui a Castel Gandolfo per l’ultimo saluto da Papa di Benedetto XVI.

Tra poco meno di due ore il Pontefice cesserà il suo ministero e sarà la Sede Vacante.

Per la prima volta dal 1415 un Pontefice si dimette (l’ultimo fu Gregorio XII), ma è la prima volta nella storia che un Pontefice dimesso avrà anche un titolo, Papa Emerito.

Ha lanciato 2 ore fa anche l’ultimo tweet: Grazie per il vostro amore e il vostro sostegno. Possiate sperimentare sempre la gioia di mettere Cristo al centro della vostra vita.

 

Jpg

 

Ora il portone di  Castel Gandolfo è chiuso, si sentono solo le urla dei bambini ed il ticchettio dei PC degli inviati che come me stanno battendo le prime agenzie.

Tra poco calerà definitivamente il sipario sul pontificato di Benedetto XVI (19 aprile 2005 – 28 febbraio 2013, ma ancora vivente)

Come detto da Padre Lombardi in sala stampa il suo anello verrà annullato (non distrutto, verrà apposto una x sopra per rendere le insegne inusabili) e non indosserà più la stola e le famose scarpette rosse, ma continuerà ad imdossare l’abito bianco.

Dopo il conclave, a Papa eletto si trasferirà a nel convento di clausura dei giardini vaticani.

 

.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site