LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Campania, 101 nuovi asili nido nel 2015 Stampa
Scritto da Marina Ranucci   
Domenica 23 Novembre 2014 09:40

«Diciassette milioni per interventi infanzia e famiglia» è l’annuncio dell’assessore alle Politiche sociali della Regione Campania, Bianca D’Angelo che ha presentato il piano dei finanziamenti per il 2015.

Infatti, entro il prossimo anno 101 nuovi asili nido, destinati alla prima infanzia per i bimbi da 0 a 36 mesi, si aggiungeranno ai 20 già attivi nelle cinque province della Campania.

In totale i 121 asili nido del piano straordinario attiveranno ben 4800 posti.

 

 

«Si tratta - ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Bianca D’Angelo - di un impegno mai realizzato da nessuna Giunta precedente, un’azione che riempie di contenuti quelle che si definiscono “politiche di conciliazione” a favore della donna e quindi della famiglia, di cui gli asili nido costituiscono un tassello fondamentale, oltre che rappresentare un diritto per il bambino».

Per sostenere il funzionamento dei nidi, la Giunta Caldoro ha programmato ulteriori 17 milioni, di cui 10 milioni destinati alla gestione di tutte le strutture, mentre le restanti somme saranno destinate al sostegno economico di nuclei familiari con a carico persone non autosufficienti ed al terzo settore per le azioni di supporto ai servizi domiciliari.

In particolare, i 20 asili già aperti e funzionanti in Campania si trovano nei comuni di Lioni, Liveri, San Paolo Belsito, Castellamare di Stabia, Napoli città, Acerno, Sala Consilina, Scala, Cava dei Tirreni, Atena Lucana, Salerno città, Baronissi, Battipaglia e Fisciano.

Inoltre dallo scorso settembre sono stati attivati 65 “servizi integrati per l’infanzia” per un totale di 2100 posti, tutti finanziati dalla Regione sul territorio della Campania con oltre 12 milioni di euro.

Di questi, 21 sono attivi nella provincia di Salerno, 19 nella provincia di Napoli, 11 nella provincia di Avellino, 7 rispettivamente nelle province di Benevento e Caserta.

In particolare le tipologie di servizi integrativi finanziati riguardano il baby trasporto sociale, baby sitting, il campo estivo, l’educatrice domiciliare, il ludo bus, la ludoteca prima infanzia, il centro prima infanzia, il servizio “mamma accogliente”, quello pre e post accoglienza, e voucher per posti in nidi comunali e voucher per servizi di cura.

«È importante sottolineare anche il risultato colto dall’Assessorato alle Politiche sociali dal punto di vista amministrativo - ha precisato l’assessore - alle risorse storicamente disponibili, ovvero ai fondi europei per il welfare dell’infanzia, siamo riusciti ad aggiungere consistenti fondi per la gestione e il sostegno dei costi e dei servizi integrativi o sperimentali».

«Possiamo definire questo stanziamento, contenuto nella delibera da 17 milioni di euro per la famiglia - ha concluso D’Angelo - una sorta di “sostegno alle startup” proprio perché vogliamo che i nostri nuovi asili, i cui lavori sono ormai in corso di ultimazione, possano funzionare al meglio».

 

Short UrRL: http://2cg.it/188

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site