LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Isis, Turchia smentisce uso basi per i caccia USA - Jihadisti conquistano area a ovest di Baghdad Stampa
Scritto da ANSA   
Lunedì 13 Ottobre 2014 16:04

Washington annuncia di aver raggiunto un accordo con la Turchia sull'uso delle sue basi aeree contro l'isis. Poche ore dopo Ankara smentisce l'accordo.

jihadisti conquistano area a ovest di Baghdad

I miliziani dello Stato islamico (Isis) hanno preso oggi il pieno controllo della regione di Hit, nella provincia di Al Anbar, 150 chilometri a ovest di Baghdad. Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira. L'esercito iracheno, ha detto il corrispondente da Baghdad, ha affermato di avere eseguito una "ritirata strategica", lasciano Hit nelle mani dell'Isis, due settimane dopo l'inizio di un'offensiva jihadista nella regione.

 

 

Ong, contrattacco curdo a Kobane con raid Coalizione
I miliziani curdi che difendono la citta' di Kobane, nel nord della Siria, hanno lanciato oggi un contrattacco contro le forze dell'Isis, riconquistando alcune posizioni grazie al sostegno aereo della Coalizione internazionale guidata dagli Usa che ha effettuato cinque raid aerei. Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). In particolare, le forze curde hanno ripreso il controllo di due postazioni nel sud della citta' uccidendo 13 jihadisti e sono avanzate anche nel settore est

Jihadisti: è lecito rapire donne e farne schiave sessuali"
Nel quarto numero della sua rivista online, l'Isis sostiene la legittimità del rapimento e della riduzione in schiavitù sessuale delle donne degli "infedeli" in base alla legge islamica, un'interpretazione della sharia respinta dalla stragrande maggioranza del mondo musulmano. La formalizzazione di quella che è diventata una drammatica prassi, riferisce il sito della Cnn, è riportata nella rivista online, "Dabiq".

Piazza San Pietro e l'uccellino blu di Twitter nel mirino dell'Isis. Mentre i miliziani sul terreno assediano Kobane e minacciano anche Baghdad, la propaganda jihadista continua a lavorare a pieno regime, scagliandosi contro i "crociati" e i simboli dell'odiato Occidente. La bandiera dell'Isis che sventola sull'obelisco di piazza San Pietro è l'ultima provocazione dello Stato islamico tramite la sua rivista online "Dabiq". Sulla copertina dell'ultimo numero - diffusa dal Site - campeggia la bandiera nera e il titolo "Crociata fallita", evidentemente con riferimento ai raid della coalizione a guida Usa contro l'Isis.

Non è la prima volta che il Califfo attacca simbolicamente il centro della cristianità. In un recente messaggio dello Stato islamico, il 22 settembre, il portavoce dello Stato islamico Abu Muhammad al Adnani minacciava di "conquistare Roma e spezzare le croci con il permesso di Allah". Roma di solito viene considerata nei messaggi jihadisti più come simbolo dell'Occidente "crociato" che come luogo fisico, ma certo l'allerta resta altissima. Al Baghdadi ha inoltre dichiarato ufficialmente guerra anche a Twitter, affermando che i suoi dirigenti 'devono morire'.

rilasciati i cinque cristiani detenuti da jihadisti in Siria

La bandiera dell'Isis che sventola su piazza San Pietro: è l'ultima provocazione dello Stato islamico tramite la sua rivista online «Dabiq». Sulla copertina dell'ultimo numero - si vede sul sito del Site - campeggia la bandiera nera e il titolo «Crociata fallita», evidentemente con riferimento ai raid della coalizione a guida Usa contro l'Isis.


 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site