LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Kabul - Attacco ad Hotel 15 - Assalitori Uccisi Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 20 Gennaio 2018 20:47

L'attacco terroristico all'Hotel Intercontinental di Kabul è terminato oggi poco prima delle 10 locali (le 6,30 italiane). Lo ha annunciato un portavoce del ministero dell'Interno nella capitale afghana. Il bilancio dell'operazione, ha precisato, è di tre assalitori uccisi e 126 persone tratte in salvo, fra cui 41 stranieri. I morti sono invece cinque, sei i feriti.


I vigili del fuoco sono ora al lavoro per spegnere l'incendio provocato ieri da una esplosione nella prima fase dell'attacco.

Almeno quattro uomini armati hanno attaccato l'Intercontinental, l'hotel degli stranieri di Kabul. Lo scrive la Bbc online precisando che gli assalitori hanno sparato contro gli ospiti dell'albergo. Dalle immagini che circolano sui social si vedono fiamme dall'hotel. Alcuni media parlano di vittime e ostaggi. Ci sarebbero «almeno 15 tra morti e feriti», riferisce un testimone oculare fuggito dall'albergo, citato dall'afghana Tolo News.

Le forze speciali, ha riferito il portavoce del ministero dell'Interno Najib Danish, stanno cercando di fronteggiare l'attacco. Un funzionario dei servizi segreti afghani ha detto all'agenzia francese Afp che gli assalitori hanno sparato «agli ospiti dell'hotel». L'attacco è cominciato alle 21 ora locale (le 17.30 in Italia).

L'attacco - che non è stato rivendicato - è iniziato attorno alle 21 locali quando gli uomini armati sono entrati nelle cucine dell'albergo sparando all'impazzata sui clienti e spostandosi poi nei vari piani dell'edificio mentre la gente terrorizzata cercava riparo nelle stanze piombate improvvisamente nel buio.

Gli assalitori hanno tagliato l'energia elettrica e quasi subito è divampato un incendio che ha avvolto i piani alti dell'edificio: le fiamme, secondo fonti ufficiali afghane, sono state appiccate in una cucina del quarto piano. Immediato l'intervento delle forze speciali anche perché l'albergo era sotto stretta sorveglianza da quando, nel 2011, un attacco analogo provocò la morte di 20 persone, inclusi nove assalitori.

"Chiedo alle forze di sicurezza di aiutarci il prima possibile, prima che ci raggiungano e ci uccidano", è stato l'appello disperato lanciato da un ospite dell'Intercontinental, probabilmente via cellulare, e ripreso dai media internazionali.

Secondo un uomo che è riuscito a fuggire - ha riportato la tv Tolo - gli attaccanti hanno lanciato alcuni ospiti dalle finestre al grido di 'Allah u Akbar'.

Nessun italiano risulta essere alloggiato nell'Hotel Intercontinental di Kabul, né vi sarebbero italiani direttamente o indirettamente coinvolti.

 

Short URL: http://2cg.it/549

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site