LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Napoli - Aleerta Meteo Arancione della Protezione civile Estesa fino a Lunedì alle 14 Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 24 Novembre 2019 00:56

Prolungamento avviso di allerta meteo per fenomeni meteorologici avversi previsti dalle ore 00:00 e fino alle ore 14.00 di lunedì 25 novembre 2019, salvo ulteriori valutazioni

La protezione civile regionale ha emesso avviso di allerta ARANCIONE valido dalle 00:00 domenica 24 novembre 2019 alle 23:59 domenica 24 novembre 2019 con questi fenomeni previsti: "Precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, localmente intense. Locali raffiche nei temporali”. In considerazione di queste previsioni l’Amministrazione comunale, sentiti i dirigenti competenti, ha deciso la chiusura dei parchi cittadini mentre i cimiteri saranno aperti.

 

 

l sottopassi ed i siti cittadini oggetto di attenzione, eventualmente  interdetti in caso di forte pioggia, sono i seguenti:
1. Sottopasso di Via Claudio, /Stadio San Paolo (lato sx) (Fuorigrotta)
2. Sottopassi di Viale dei Ciliegi (Chiaiano)
3. Sottopasso di via Vicinale Cupa San Severino/Via Antonio de  Ferraris (Poggioreale)
4. Sottopasso di Via Comunale San Severino/Via Fasano (Poggioreale)
5. Sottopasso di Via Enrico Russo (Barra)
6. Sottopasso di Via Mastellone (Barra)
7. Sottopassi del Centro Direzionale di Napoli (Poggioreale)
8. Arena S. Antonio altezza Via Ben Hur (Soccavo)

Fenomeni rilevanti:

Precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, localmente intense. Locali raffiche nei temporali.

Livello di ALLERTA (livello di criticità): ARANCIONE (moderata) 

Tipologia di rischio:
Idrogeologico diffuso

Principali scenari di evento ed effetti al suolo:
- significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione;
- allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;- innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni
delle luci dei ponti);
- fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate per effetto della saturazione dei suoli anche in assenza di
precipitazioni;
- possibili cadute massi in più punti del territorio.

 

Video - La Grandine ai Colli Aminei - 19-11-2019

 

Photogallery - Pioggia battente sui Colli Aminei

Photo by Giovanni Di Cecca / MagnaPicture.com --- Archivio Storico dicecca.net - MONITORE NAPOLETANO


Giovanni Di Cecca su Instagram



 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site