LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Vienna - Attentato alla Sinagoga ed in 6 punti della città - 3 morti e molti feriti Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 02 Novembre 2020 22:06

 

>>> Vienna - Attacco come al Bataclan e sulla Promenade des Anglais a Nizza


Attualmente a Vienna ci sono in campo le Forze di Polizia e l'Esercito. Terroristi ancora in fuga

Secondo le prime informazioni si è parlato di 7 morti e diversi feriti. Spari in diversi punti della città

Oggi era l'ultimo giorno di movimento prima del Lockdown in Austria.

Un attentatore ucciso aveva su di se una cintura esplosiva ed una grande quantità di munizioni


 

Mariangela Corsetti (OSCE Vienna a RAI News 24): "C'era molta gente in giro sulla strada Seitenstettengasse, via dello shopping, e si sono uditi spari e tutte le persone sono sparite. Si sentono solo sirene per strada. Vienna è una delle città più sicure d'Europa. L'attacco ha colto tutti di sorpresa."

Una prima ricostruzione

Ore 21 circa: "Gli attentatori, partendo dalla Seitenstettengasse (nei pressi della Sinagoga), hanno iniziato a sparare a caso nei vicini locali", ha detto il sindaco di Vienna Michael Ludwig alla tv Orf. Da lì si sono spostati in altre zone del centro, lasciando una scia di sangue.

Da testimoni oculari sembra che sia stato ucciso un poliziotto ed un passante, ma attualmente non ci sono conferme.

I primi spari si sono uditi verso un ristorante cinese.

Molti feriti sono stati portati in Ospedale e sono molto gravi

Si riferisce che alcuni colpi di fucile sono stati uditi anche in Metropolitana

Non si quanti sono gli attentatori e quanti di questi siano in fuga, ne si sa se questi siano riusciti, in qualche modo, a bypassare le forze di Polizia

 

Secondo il Prof. Francesco Strazzari (Scuola Superiore di Sant'Anna di Pisa) da quanto si vede, sembra che l'attacco possa essere di matrice ISIS

 

Video - Operazioni in Corso

I primi spari sono stati esplosi verso le 20 nella Seitenstettengasse, nei pressi della sinagoga. Poi il commando terrorista, composto da quattro attentatori, avrebbe iniziato a fuggire sparando in sei punti diversi della città e prendendo in ostaggio delle persone in un albergo. Lo conferma la polizia di Vienna sul suo profilo Twitter parlando di "molti sospetti armati di fucile".

 

L'intervento sarebbe ancora in corso, NON CI SONO NOTIZIE UFFICIALI DAL GOVERNO E TUTTO QUELLO CHE ARRIVA E' FRAMMENTARIO!!!

Il ministro e la comunità ebraica

Secondo il ministro dell'Interno austriaco Karl Nehammer si è trattato "apparentemente di un attentato compiuto da più persone. L'operazione delle forze speciali è ancora in corso", ha detto il ministro che ha chiesto ai viennesi di non lasciare le loro case. Anche la comunità ebraica ha invitato a non lasciare le proprie abitazioni e a non indossare la kippah. Ma non c'è alcuna certezza che la sinagoga fosse l'obiettivo dell'attacco. "Non sappiamo ancora cosa sia. Ci sono stati spari e abbiamo detto alla nostra comunità di restare in casa", ha detto Erika Jakubovits, la direttrice esecutiva della comunità ebraica di Vienna, raggiunta al telefono

 

Video - Gli attentatori ripresi dagli Smartphone

 

 

Le primissime informazioni sull'accaduto intorno le 21

Una sparatoria è avvenuta questa sera a Schwedenplatz, nei pressi di una sinagoga, nel centro di Vienna, in Austria. Secondo l'edizione online del quotidiano viennese Kurier, il bilancio dell'attacco sarebbe di sette morti, tra cui anche un poliziotto. Ci sarebbe anche stata un'esplosione. Varie sparatorie - secondo la stessa fonte - sarebbero avvenute in diverse zone nei pressi della sinagoga.

E una maxi operazione della polizia è in corso.

Una persona è stata arrestata e un poliziotto è in gravi condizioni.

Il colpo sarebbe stato esploso da uno degli attentatori da un'arma da fuoco «a canna lunga», come informa il ministero degli interni.

Il Ministero, per il momento, non conferma che si sia trattato di un attentato alla sinagoga ma la polizia viennese non esclude l'attacco terroristico.

Sarebbero stati presi anche degli ostaggi. Lo riferiscono alcuni media locali tra cui il sito del quotidiano Kronen Zeitung.

Secondo l'agenzia Apa queste voci al momento non hanno però trovato conferma

 

Un attentatore e' stato ucciso. Non viene per il momento escluso che indossasse una cintura esplosiva.

Le forze di polizia stanno procedendo con massima cautela nell'esame della salma.

Secondo alcune fonti dei media, non confermate dalle autorità, sarebbero stati presi degli ostaggi nell'Hotel Hilton della città. Nel frattempo il centro di Vienna - pieno di gente per l'ultima sera di "libertà" prima dell'entrata in vigore del lockdown per l'emergenza coronavirus - è stato chiuso. Stop alle linee dei trasporti nel primo distretto, con la metropolitana che non effettua fermate nella zona. Circondati dalle forze dell'ordine anche i grandi magazzini Gerngross, in pieno centro, nel quartiere Mariahilf. Intanto, dopo l'attacco, la Repubblica Ceca ha deciso di effettuare controlli alle frontiere.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site