LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Meteo - Il Comune di Napoli dirama l'allerta meteo - Crollo termico Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 03 Febbraio 2020 19:04

Il Comune di Napoli dirama la seguente allerta meteo:

Avviso di allerta meteo per fenomeni meteorologici avversi previsti per vento e mare dalle ore 16:00 di martedì 4 febbraio 2020 fino alle ore 16:00 di giovedì 6 febbraio 2020, salvo ulteriori valutazioni


Fenomeni rilevanti:
Venti forti da Nord-Ovest con locali raffiche, tendenti a disporsi da Nord nella giornata di mercoledì 05. Mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte

Livello di allerta per criticità idrogeologica e idraulica: Verde (nulla)

In seguito all'avviso di allerta meteo l'amministrazione comunale ha disposto la chiusura dei parchi cittadini a partire dalle ore 16:00 di martedì 04 febbraio 2020 fino alle ore 16:00 di giovedì 06 febbraio 2020.

- Prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l'eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l'eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;  

- Assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento; 

- Osservare particolare prudenza negli spostamenti.


Le previsioni de ILMeteo.it

Martedì 4 le correnti d'aria cominceranno a ruotare dai quadranti settentrionali. Il meteo non subirà ancora variazioni nella prima parte della giornata, a parte per nubi in aumento e isolate piogge sul Friuli Venezia Giulia. Le temperature cominceranno timidamente a perdere qualche punticino. Nevicate imbiancheranno i confini alpini e le zone limitrofi fino a valle. Al Nordovest i valori termici subiranno un ulteriore e temporaneo rialzo a causa di una parentesi di Fohn alpino. Tra il pomeriggio e la sera è invece atteso un peggioramento sul medio e basso Adriatico con l'arrivo delle prime piogge e di locali nevicate sui rilievi appenninici (1500 metri). Entro la tarda serata il maltempo avrà raggiunto gran parte delle regioni meridionali con rovesci di pioggia e nevicate a quote via via più basse. I venti sono attesi in rinforzo nel corso della notte.

Mercoledì 5 l'aria fredda in discesa dalle regioni artiche dilagherà con maggior decisione. Venti freddi di Tramontana investiranno tutta l'Italia. Il maltempo si concentrerà ancora una volta sul medio Adriatico e su molti settori del Sud. Ci attendiamo piogge sparse, qualche temporale e, data la presenza di aria molto fredda, saranno possibili grandinate e nevicate fine a bassa quota, anche sotto forma di bufera: sotto stretta osservazione saranno l'Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Basilicata, le zone interne della Campania, fino alla Calabria e ai settori settentrionali della Sicilia.
Attenzione al brusco crollo termico e al deciso rinforzo delle correnti e del moto ondoso. La neve scenderà fino a raggiungere i 4/600 metri di quota.
Sul resto del Paese il meteo si manterrà decisamente più asciutto e a tratti anche discretamente soleggiato. Ci penseranno tuttavia i venti di Tramontana a rendere il contesto climatico sicuramente più rigido e ventoso rispetto ai miti giorni precedenti.

Giovedì 6 il fronte perturbato abbandonerà rapidamente lo Stivale e la pressione tornerà ad aumentare. Il tempo risulterà tranquillo ovunque anche se continueranno a rimanere attivi i venti da nord, soprattutto sul versante centrale adriatico e al Sud.

Avremo un clima più consono al periodo un po' su tutto il Paese con il ritorno a valori termici anche sotto lo zero di notte e al primo mattino, specie al Nord e nelle zone interne del Centro.
Da venerdì 7 e per il successivo fine settimana l'alta pressione tornerà ad avvicinarsi all'Italia ed il meteo non subirà particolari variazioni.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site