LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Champions League - Shakhtar Donetsk - Napoli 1 - 2 Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Mercoledì 13 Settembre 2017 21:50

Stecca alla prima, questo è in estema sintesi il racconto della partita contro la Shakhtar Donetsk in Ucraina.

Di alciune perplessità viste nella partita col Bologna, anche se poi annientato, ne rimanevano, e su ripartenze molto veloci il Napoli della prima ora (di gioco) non è riuscito a tenere bene, nonostante le buone prove di Koulibaly che ha gestito tutto sommato bene la difesa.

 

 

4 sono state gli attacchi pericolosi, e due sono state le palle prese.

Non mi sento di fare una pezza Reina che nel computo generale si auto assolve al 50%, visto che, alla fine l'attacco del Napoli, all'uscita di Hamsik ed all'entrata di Mertens è stato particamente totale.

Va anche detto, però, che il portiere Pyatov, facendo fede al suo nome, ha "piglato" (parato) veramente tutto.

Nel complesso, comunque questo Napoli è stato una vera chiavica!!!

Lo dico prima da giornalista (ho dato una rapida scorsa ai vari commenti degli altri colleghi) e poi da tifoso (ho dato una scorsa anche tra i miei colleghi tifosi :)

Forse sbagliato il modo in cui è stata interpretata la partita, forse sbagliato anche il modo in cui ha impostato la gara.

Credo che "lo zibaldone" del MR sia pieno di appunti (e spunti) interessanti.

Unica nota interessante e positiva è quella degli Azzurrini (la primavera del Napoli) nella Youth League che hanno dato un sonoro 2 a 1 allo Shaktar Donetsk nella prima giornata al Metalist Traininig Ground in Ucraina.

Parafrasando un tweet di una tifosa di qualche giorno fa il Silenzio Stampa fa bene al Napoli.


Le voci dei protagonisti

"Abbiamo sprecato troppe occasioni, potevamo pareggiare". Lorenzo Insigne analizza così la sconfitta in Ucraina.

"Sapevamo della forza che ha lo Shakhtar soprattutto in fase offensiva ed eravamo coscienti che sarebbe stata una partita difficile. Non so esattamente quali siano stati i nostri errori tatticamente, ma certamente posso dire che abbiamo sbagliato tanto in avanti".

"Le occasioni le abbiamo create per tutto l'arco della gara. Dovevamo essere più bravi a realizzarle. Lo Shakhtar ha giocato bene ma noi avremmo potuto pareggiare se fossimo stati più lucidi a sfruttare le palle gol"


"Stasera non siamo stati brillanti, ma è la prima partita ed abbiamo tanta strada avanti". Questo il commento di Allan dopo la gara del Metalist Stadium.

"Dobbiamo continuare ad essere compatti ed uniti. Stasera abbiamo perso un po' le misure in campo, però c'è stato anche un avversario di grande qualità di fronte".

"Bisogna correggere gli errori commessi e ritrovare il nostro gioco. Abbiamo la mentalità ed il giusto spirito per riprendere la nostra corsa. La stagione è appena iniziata. Questa partita se analizzata nella maniera giusta può servire a crescere..."


"Mi sento bene e sto reagendo bene dopo l'infortunio, però sono dispiaciuto per la sconfitta". Arek Milik, autore del gol su rigore, commenta così la partita in Ucraina.

"Lo Shakhtar è una squadra forte, ma noi non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco. Alcune cose non ci sono riuscite bene e credo che qualcosa dobbiamo cambiare come atteggiamento".

"Negli ultimi 20 minuti siamo stati superiori e potevamo anche rimontare. L'ingresso di Mertens ci ha dato ancora più forza in avanti. Per un tratto di partita abbiamo visto il Napoli che conosciamo, però bisogna riuscire ad esprimersi così per l'intero match".

Sulla sua condizione: "Io so come sto, non devo spiegarlo nelle interviste. Ciò che conta è il campo e devo dimostrare il mio valore quando avrò l'opportunità di giocare"

 

Il Napoli sconfitto dallo Shakhtar ha anche il volto di José Maria Callejon. Lo spagnolo, novanta minuti in campo, non trova scuse ma prova a spiegare il crollo dei suoi. «Le squadre che stiamo affrontando ci studiano al meglio e sanno come giochiamo. Stasera il pressing avversario era molto alto, poi lo Shakhtar gioca molto bene a calcio. Sta a noi ora capire come migliorare», racconta ai microfoni di Premium Sport.

«Dobbiamo lavorare e implementare il nostro gioco, ma sappiamo che ogni gara in Champions è sempre difficile», continua Callejon. «Mertens è fortissimo, lo sappiamo tutti, ma in rosa ci sono altri calciatori che possono stare al suo posto. Bisogna ruotare un po', siamo tutti buoni giocatori e la stagione è lunga. Il mister ha deciso di far giocare Milik e penso abbia fatto bene».


Classifica e Sintesi della Partita

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski (67' Allan), Diawara, Hamsik (60' Mertens), Callejon, Insigne, Milik. A disp.Sepe, Maksimovic, Maggio, Jorginho, Rog. All.Maurizio Sarri

Shakhtar Donetsk: Pyatov, Srna, Ordets (92' Khocholava), Rakitskiy, Ismaily, Fred, Stepanenko, Marlos (77' Kovalenko), Taison, Bernard, Ferreyra (89' Dentinho). All. Paulo Fonseca

Arbitro: Zwayer (Germania)

Marcatori: 15' Taison, 58' Ferreyra, 71' A. Milik

Note: ammoniti Insigne, Fred, Mertens, Stepanenko, Koulibaly


- PRIMO TEMPO -

4' - destro di Taison dai 20 metri, fuori

5' - progressione e diagonale di destro di Milik in area: esterno della rete

15' - gol dello Shakhtar Donetsk con Taison che di sinistro infila l'angolo all'imbocco dell'area: 1-0

20' - ancora Taison lanciato a rete, gran parata di Reina che chiude lo specchio in uscita

27' - Pyatov in uscita ferma Milik

29' - angolo di Callejon e stacco di Albiol: alto

34' - punizione di Insigne, blocca Pyatov

44' - gran tiro a giro di Insigne e volo di Pyatov che toglie la palla dal secondo palo con la mano di richiamo

- SECONDO TEMPO -

49' - cross di Callejon e tuffo di testa di Hamsik: alto

58' - secondo gol dello Shakhtar con Ferreyra di testa: 2-0

60' - entra Mertens per Hamsik

62' - tiro di Mertens, il portiere è attento

67' - entra Allan per Zielinski

68' - ammonito Insigne

68' - ammonito Fred

69' - ammonito Mertens

70' - rigore per il Napoli: fallo di Stepanenko su Mertens

70' - ammonito Stepanenko

71' - gooooool Milik! Arek tira e segna il rigore: 2-1

77' - entra Kovalenko per Marlos

82' - ammonito Koulibaly

83' - palo dello Shakhtar con un colpo di testa di Ferreyra

84' - stop in area e girata di Milik: alta

87' - destro al volo in area di Callejon, gran parata di Pyatov! Due occasioni consecutive per il pareggio azzurro.

89' - entra Dentinho per Ferreyra

90' + 2' - entra Khocholava per Ordets

90' + 6' - finisce con il successo dello Shakhtar Donetsk per 2-1 al Metalist Stadium

 

 

Short URL: http://calcio.pw/4tx

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site