LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

9 Giornata - Chievo - Napoli 0 a 1 - Il Napoli vola al Secondo posto Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Domenica 25 Ottobre 2015 22:46

Che il Napoli di Sarri si trovi in una condizione di splendida forma è evidente, considerato il numero di vittorie collezionate di fila.

Un Napoli che riesce a piegare una delle sue bestie nere come del resto è stato il Sassuolo alla prima giornata di campionato.

 

E' ovvio che una squadra come il Chievo che gioca tendenzialmente un catenaccio vecchio stile, imbriglia parecchio i giocatori e rende nervoso il tutto perché non si riesce a sfondare.

Ma è vero anche che al momento giusto poi, quando la pressione è molta, qualsiasi tappo posto davanti prima o poi salta.

Ed Higuain, il Pipita, è riuscito nell'impresa da attaccante di classe qual'è.

In 9 giornate di Campionato e 3 di Coppa l'intero gruppo è cresciuto e non si è disgregato come poteva sembrare dalle prime opache prestazioniche hanno fatto tornare in molti la paura dell'ultimo Benitez, quello dove la squadra segnava alla grande, ma altrettanto alla grande prendeva dei "golonzoli".

Il reparto difensivo è quello totalmente cambiato e e motivato, merito del primo tifoso e prima maglia del Napoli, Pepe Reina, che non solo riesce a dare sicurezza alla squadra dietro (lui fu il primo a parare un rigore a Balotelli, in un mitico Milan-Napoli del 2013.

Da notare nella classifica, che il Napoli dell'era Sarri, ha il secondo miglior attacco del Campionato (il primo è della Roma per soli tre lunghezze), e la seconda miglior difesa con Fiorentina e Juventus (meglio ha fatto solo l'Inter di Mancini), che la dicono lunga sulla visione di Mister Sarri. L'anno scorso allo stesso momento di campionato, il numero di reti è lo stesso, ma le reti subite erano 12.

"Abbiamo vinto una partita importantissima giocando in maniera quasi perfetta". Gonzalo Higuain è l'hombre del partido del Bentegodi. Il Pipita torna al gol in trasferta in campionato e prosegue la sua marcia da bomber assoluto.

"Il successo è stato netto perchè non abbiamo concesso neppure un'occasione a loro e noi invece abbiamo creato tanto. Mi ha fatto piacere segnare anche fuori casa, ma non mi mancava di certo il gol in trasferta, sono invece contento che sia stato decisivo per la vittoria".

E' il miglior Higuain visto in Italia? "Io sto lavorando bene, ringrazio il mister, la squadra e i tifosi e spero di fare ancora meglio. Sono molto felice e speriamo di continuare su questa strada".

Altro protagonista sia di questa gara che dell'inizio di stagione è Allan. Il brasiliano è entusiasta ma professa prudenza:

"Vincere stasera non era facile ed abbiamo davvero dato il massimo. Abbiamo giocato da squadra e stiamo facendo cose importanti, però ora dobbiamo solo pensare ad una gara alla volta perchè questo ci chiede il mister e questo è giusto che si faccia per rimanere concentrati".

"Sarri ci sta dando tanto, ci fa esprimere ad alti livelli ed ognuno di noi tira fuori sempre qualcosa in più di volta in volta. Personalmente mi trovo benissimo, mi sono inserito subito negli schemi di gioco e lo ringrazio per il lavoro che sta facendo con me e con i miei compagni".

Poi la dedica del cuore: "Questa vittoria la dedico a mia moglie che oggi festeggia il compleanno".

"E' stato un successo di carattere, vincere su questo campo non sarà facile per nessuno". Maurizio Sarri elogia il suo Napoli ma anche la prestazione del Chievo che ha risistito per un'ora agli assalti azzurri. Il tecnico è soddisfatto ma sempre concentratissimo e realista nell'analisi del momento azzurro:

"Non so se fosse una prova di maturità per noi, però so certamente che questa era una partita molto difficile e lo dimostra il fatto che per conquistare i tre punti abbiamo dovuto dare il cento per cento fino alla fine. E' stato importante non aver avuto cali di concentrazione perchè loro hanno avuto intensità e ritmo ad alti livelli fino alla fine. Con meno determinazione e applicazione, satsera non avremmo vinto"

"Il Chievo è una squadra organizzatissima che ha tecnica e fisicità. Sa chiudere bene gli spazi e riparte con velocità. Oggi abbiamo dovuto fornire una prestazione eccellente per riuscire a battere questo avversario. E sono certo, ripeto, che qui a Verona col Chievo poche squadre vinceranno".

Napoli che vince la quarta partita consecutiva e vola verso la vetta della classifica. E' ancora blasfemo sognare? "Per me sì. Di scudetto andate a parlare con la Roma che l'anno scorso è arrivata seconda e adesso è prima. Noi veniamo da un quinto posto nella scorsa staggione ed abbiamo faticato le prime gare di questo campionato. Io penso solo al Palermo e chi non avesse solo la testa alla partita di mercoledì può anche non entrare nello spogliatoio".

"io sono realista e so benissimo che essere tosti e brillanti per un mese può riuscire a tutti, esserlo per 3-4 mesi è per pochi, ma essere competitivi per 8 mesi è per pochissimi. Noi pensiamo alla prossima partita e questo ci deve interessare".

Ancora Higuain protagonista, con lei si sta vedendo probabilmente il Pipita più bello da quando è in Italia: "Io sono stato schietto con lui e gli ho detto appena l'ho avuto in ritiro che lui per me può essere il miglior centravanti del mondo se sa sfruttare tutte le sue potenzialità. Lui è un bravo ragazzo ed un calciatore intelligente e sta lavorando benissimo. Il nostro rapporto è diretto e sincero e sono contento che stia facendo bene, anche se ho sempre la convinzione che può ancora migliorare e ricavare quel 10 per cento in più dal suo grande talento. Ma la disponibilità che mi ha mostrato Gonzalo è la stessa che mi sta dimostrando tutta la squadra e li ringrazio per l'applicazione che stanno avendo sinora"

Poi una riflessione sul calendario: "Quando giochiamo in Europa League avremmo diritto a un posticipo sempre, poi vedo che mercoledì giochiamo col Palermo che a sua volta ha giocato ieri quindi ha un giorno in più di recupero. Non voglio fare polemica ma credo che chi giochi in Europa meriti rispetto anche perchè poi non dobbiamo lamentarci del ranking. La mia è semplicemente una constatazione: non vogliamo vantaggi ma vogliamo solo partire alla pari. E' un concetto che a me hanno insegnato sin da bambino"

 

Video - Sintesi

Link per smartphone: https://youtu.be/WxS5ge9pfnk


Come di consueto, risultalti, classifica e sintesi della partita

 

     EMPOLI-GENOA         2-0           
     CARPI-BOLOGNA        1-2           
     PALERMO-INTER        1-1           
     SAMPDORIA-H.VERONA   4-1           
     JUVENTUS-ATALANTA    2-0           
     MILAN-SASSUOLO       2-1           
     UDINESE-FROSINONE    1-0           
     FIORENTINA-ROMA      1-2           
     LAZIO-TORINO         3-0           
     CHIEVO-NAPOLI        0-1           

 

           punti vinte pari perse gf  gs
 ROMA        20     6    2    1   22  11
 NAPOLI      18     5    3    1   19   8
 FIORENTINA  18     6    0    3   16   8
 INTER       18     5    3    1    9   7
 LAZIO       18     6    0    3   14  13
 SASSUOLO    15     4    3    2   12  10
 SAMPDORIA   14     4    2    3   17  13
 TORINO      14     4    2    3   13  12
 ATALANTA    14     4    2    3   11  10
 MILAN       13     4    1    4   11  15
 CHIEVO      12     3    3    3   13   9
 JUVENTUS    12     3    3    3   11   8
 PALERMO     11     3    2    4   11  13
 UDINESE     11     3    2    4    9  11
 EMPOLI      10     3    1    5   10  14
 GENOA       10     3    1    5    7  11
 FROSINONE    7     2    1    6    6  11
 BOLOGNA      6     2    0    7    6  14
 H.VERONA     5     0    5    4    8  15
 CARPI        5     1    2    6    9  21

 

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (77' David Lopez), Callejon, Insigne (70' Mertens), Higuain (83' Gabbiadini). A disp. Gabriel, Rafael, Henrique, Chiriches, Maggio, Strinic, Chalobah, Dezi, Valdifiori, El Kaddouri. All.Maurizio Sarri

Chievo: Bizzarri, Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi, Castro, Rigoni, Pinzi (64' Birsa), Pepe (73' Pellissier), Paloschi (82' Inglese), Meggiorini. All. Rolando Maran

Arbitro: Massa di Imperia

Marcatori: 59' G. Higuain

Note: ammoniti Koulibaly, Mertens, Meggiorini


- Primo tempo -
9' - diagonale in area da destra di Callejon, devia Bizzarri
10' - sull'azione successiva contropiede del Chievo con Castro che sbaglia in area chiuso anche dall'uscita di Reina
22' - palo di Higuain! Il Pipita lanciato da Hamsik chiude di destro ma un difensore in scivolata gli devia il pallone sul palo
29' - sinistro di Higuain, alto di poco
31' - ancora clamoroso palo di Higuain. Il Pipita in progressione colpisce di collo destro, la palla batte sul palo interno ed esce, incredibile
37' - destro a giro di Pepe, fuori

Secondo tempo
46' - ammonito Koulibaly
53' - cross teso di Allan, Bizzarri in uscita a terra anticipa Higuain
54' - ammonito Meggiorini
56' - destro a giro di Insigne, gran parata di Bizzarri

59' - gooooooooooooool! Higuain!

59' - cross di Ghoulam e sinistro stupendo in girata di Higuain che infila sotto la traversa: un golazo, 1-0!

61' - ancora Higuain in area si gira di sinistro, alto

64' - entra Birsa per Pinzi
70' - entra Mertens per Insigne
73' - entra Pellissier per Pepe
73' - destro di Allan, palla fuori di poco
75' - sinistro di Meggiorini blocca Reina
76' - diagonale di Mertens, fuori
77' - entra David Lopez per Hamsik
82' - entra Inglese per Paloschi
83' - entra Gabbiadini per Higuian
89' - ammonito Mertens
90' + 1' - rovesciata di Castro in area, alta
90' + 4' - finisce con il successo azzurro al Bentegodi. Quarta vittoria consecutiva del Napoli in campionato.


Short URL: http://2cg.it/2as

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site