LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

9 Giornata - Crotone - Napoli 1 a 2 Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 23 Ottobre 2016 16:26

Dopo avere a lungo assaporato il gusto della prima storica vittoria in Serie A, svanita sul finire della partita in casa del Sassuolo, il Crotone ospita oggi pomeriggio il Napoli, chiamato ad un pronto riscatto dopo le tre sconfitte nelle ultime tre gare tra campionato e Champions.



La prima occasione è per il Napoli con Callejon che da pochi passi si fa deviare in corner da Cordaz una conclusione con il destro. Poi è ancora azzurri vicinissimi al vantaggio: Gabbiadini da buona posizione calcia addosso al portiere del Crotone.

Napoli in vantaggio con Callejon. Mertens semina il panico nella difesa avversaria, palla al centro, due deviazioni da parte di Claiton e Callejon può colpire a botta sicura.

La prima vera occasione per il Crotone porta la firma di Raffaele Palladino, ma sulla conclusione dell'attaccante rossoblù si oppone in due tempi Reina.

Alla mezzora espulso Gabbiadini per un fallo di reazione a centrocampo su Ferrari.

Il Napoli risponde subito con Maksimovic che sugli sviluppi di un corner realizza il suo primo gol con la maglia del Napoli.

Il primo cambio di Maurizio Sarri arriva al 18' della ripresa. Zielinski prende il posto di Hamsik.
Crotone pericolso con Simy, ma la conclusione dell'attaccante finisce alta sulla traversa della porta difesa da Reina.

Alla mezzora della ripresa Giaccherini entra in campo al posto di Callejon, e subito dopo il Crotone va ad un passo dal gol con Falcinelli che cerca il secondo palo con un tiro a giro, ma Reina si distende e devia la conclusione.

L'ultimo cambio nelle fila del Napoli è quello di El Kaddouri per Mertens al 39' del secondo tempo.

Ad un minuto dalla fine, il Crotone accorcia le distanze con Rosi.

 

 

Ieri Milan - Juventus 1 a 0 per i rosso-neri

Locatelli, dedico il gol alla mia famiglia e a Berlusconi - "Non so ancora cosa ho combinato: segnare al portiere più forte al mondo è una cosa incredibile''. A Premium Sport, il centrocampista del Milan Manuel Locatelli, match-winner a San Siro racconta così il gol dell'1-0 contro la Juventus: ''Devo fare i complimenti alla squadra, ma la dedica va come sempre alla mia famiglia. Una dedica va anche al presidente Berlusconi: mi ha voluto in prima squadra. Sono fatto così, non so spiegare la mia giocata: c'è stata anche fortuna nel mio gol, ma - conclude Locatelli - devo rimanere coi piedi per terra. Oggi abbiamo vinto una battaglia, ma non la guerra: siamo un grande gruppo e sappiamo soffrire, dobbiamo solo pensare alla prossima''.

Galliani urla di gioia, Berlusconi contento - Dopo la parata di Gigi Donnarumma che ha salvato la vittoria del Milan contro la Juventus, Adriano Galliani si è lasciato andare a uno scatenato urlo di gioia, prima di scendere negli spogliatoi e abbracciare il giovane portiere. "Non mi sono accorto che sanguinava da un orecchio e mi son macchiato la giacca. Non diventiamo blasfemi ma il sangue di Gigio è tanta", ha scherzato l'ad rossonero parlando a Milan Tv: "Sto provando molta gioia. Ho parlato due minuti fa e anche lui è contento. Sono 16 punti nelle ultime 6 partite, qualcosa di incredibile, di stratosferico".

Allegri: 'Dietrofront Rizzoli?Gol annullato con gioco squadra' - ''L'arbitro ha annullato il gol dopo che hanno fatto un gioco di squadra''. A Sky il tecnico della Juve, Massimiliano Allegri, polemizza così sul cambio di decisione da parte dell'arbitro Rizzoli che assegna inizialmente il gol ai bianconeri, poi lo annulla dopo due minuti di proteste rossonere e dopo essersi consultato con gli assistenti. ''Noi il gol lo avevamo fatto, ma ce l'hanno annullato. Questo incidente di percorso - aggiunge Allegri a Mediaset al termine del match perso 1-0 col Milan - non ci deve turbare, evidentemente Massa si è preso la responsabilità di farlo annullare, anche se non credo rientri nel regolamento che l'arbitro di porta sbandieri un fuorigioco. La prima protesta fatta dal Milan ha messo in dubbio quello che già era stato deciso: una situazione del genere può dispiacere, ma non deve cambiare il cammino della Juventus. Sono cosa che possono capitare: abbiamo giocato bene, anche se non abbiamo vinto. Abbiamo ripreso a comandare la partita, tirando diverse volte in porta, anche se a volte facciamo fatica a gestire gli ultimi sedici metri''.

Montella, il nostro campionato comincia ora - "Il nostro campionato comincia adesso, perché adesso i nostri avversari cominceranno a dare qualcosa in più quando ci affronteranno. Dobbiamo mantenere lo stesso spirito, la stessa concentrazione''. Il tecnico del Milan Vincebnzo Montella festeggia ai microfoni di Mediaset Premium la vittoria sulla Juventus e si gode il suo Locatelli: ''È un predestinato: in campo qualcosina ha sbagliato, poi fa un gol così contro la Juventus e cosa puoi dire? Può e deve ancora migliorare, ma sono convinto che lo farà. Oggi abbiamo interpretato bene le situazioni di gioco, naturalmente possiamo anche fare meglio, ma lo spirito che ho visto in campo è quello che mi ha fatto più fiero. Questa squadra ha un'anima, sono tutti a disposizione del gruppo e questa caratteristica non deve mai mancarci perché sarà la nostra forza''. Il gol annullato alla Juve? ''Dalla panchina non si è visto nulla: c'è un arbitro, c'è un guardalinee, non posso aggiungere nulla io. In spogliatoio, per quanto mi riguarda, l'episodio è stato subito accantonato: siamo entrati in campo nel secondo tempo sullo 0 a 0''.

 

Come di consueto, risultati, classifica e sintesi della partita

 

       SAMPDORIA-GENOA         2-1      
       MILAN-JUVENTUS          1-0      
       UDINESE-PESCARA         3-1      
       ATALANTA-INTER          2-1      
       CAGLIARI-FIORENTINA     3-5      
       CROTONE-NAPOLI          1-2      
       EMPOLI-CHIEVO           0-0      
       TORINO-LAZIO            2-2      
       BOLOGNA-SASSUOLO        1-1      
       ROMA-PALERMO            4-1      

 

           punti vinte pari perse gf  gs
           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    21     7    0    2   17   6
 ROMA        19     6    1    2   23  11
 MILAN       19     6    1    2   16  11
 NAPOLI      17     5    2    2   17  10
 TORINO      15     4    3    2   19  11
 LAZIO       15     4    3    2   16  10
 CHIEVO      14     4    2    3   10   9
 ATALANTA    13     4    1    4   12  13
 SASSUOLO    13     4    1    4   12  14
 CAGLIARI    13     4    1    4   16  19
 FIORENTINA *12     3    3    2   11   9
 GENOA      *12     3    3    2    9   7
 BOLOGNA     12     3    3    3   10  13
 INTER       11     3    2    4   11  12
 SAMPDORIA   11     3    2    4   10  12
 UDINESE     10     3    1    5   10  15
 PESCARA      7     1    4    4    9  14
 PALERMO      6     1    3    5    6  16
 EMPOLI       6     1    3    5    2  11
 CROTONE      1     0    1    8    7  20


* Genoa - Fiorentina si gioca il 15/12/2016

 

 

 

90' + 3'
finisce col successo del Napoli per 2-1
89'
gol del Crotone con Rosi che trova il varco in mischia: 2-1

83'
entra El Kaddouri per Mertens
77'
splendida parata di Reina su Falcinelli in area
76'
entra Giaccherini per Callejon
75'
entra Rohden per Crisetig
72'
Claiton salva sulla linea un destro di Mertens che era scappato via da solo in area, grande occasione per il terzo gol
69'
punizione di Callejon, blocca il portiere
66'
Nwankwo davanti a Reina tira alto
64'
entra Zielinski per Hamsik
58'
ammonito Crisetig
55'
entra Nwankwo per Tonev
46'
entra Stoian per Salzano
46'
comincia la ripresa

Primo tempo

45'
finisce il primo tempo
44'
diagonale di Callejon in area, devia con gran riflesso Cordaz
33'
deviazione del difensore azzurro su azione di angolo: 2-0!
33'
gooooooool! Maksimovic
30'
ammonito Rosi
30'
espulso Gabbiadini per fallo di reazione
28'
girata di Palladino in area, blocca Reina
17'
Goool Callejon
17'
inserimento di Callejon che su cross di Mertens infila in diagonale: 1-0

15'
super parata di Cordaz che devia da due metri un sinistro al volo di Gabbiadini
12'
Allan lancia Callejon in area, Cordaz in uscita salva
5'
destro di Hamsik in area, fuori
1'
comincia il match

 


 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site