LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

16 Giornata - Cagliari - Napoli 0 a 5 Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 11 Dicembre 2016 14:33

Un super Napoli annienta il Cagliari in casa. È reiniziata la corsa allo scudetto? Forse, ma i punti di distacco allo stato attuale sono veramente tanti se non c'è qualche avversario che metta un po' i bastoni fra le ruote ai bianconeri.

Mertens scatenato, segna 3 dei 5 gol della partita, gli altri Hamsik e Zelinski

 

 

Domani sera c'è lo scontro delle seconde tra Roma e Milan all'Olimpico, e qui, forse, si deciderà chi sarà l'anti Juve nella corsa allo scudetto.

Per il Napoli, forse, dopo i tre successi consecutivi a suon di gol, si è sbloccato anche l'attacco, e rispetto alla stessa giornata dell'anno scorso, le marcature sono a +4, quindi è chiaro che la Juventus, partita l'anno scorso in sordina, quest'anno è partita alla grande e sta segnando il passo.

Ora, come detto, forse lo scudetto quest'anno potrebbe essere un di più che potrebbe togliere energie rispetto ai due trofei (in tutto, se va bene 16 partite) che porterebbero gli Azzurri in vetta all'Europa... Noi ci vogliamo credere....


Le voci dei protagonisti

"La squadra ha dato una grande risposta. Vincere a Cagliari dopo il dispendio nervoso di Champions non era semplice". Maurizio Sarri soddisfatto ed anche molto carico al termine del match del Sant'Elia.

"Nelle scorse settimane sentivo dire che il Napoli era in difficoltà fisiche, ma io invece sapevo che stavamo benissimo, lo si nota adesso perchè stanno arrivando i risultati, ma il Napoli ha sempre avuto un alto rendimento come prestazioni".

"Il risultato è netto, ma il Cagliari in casa sinora ha conquistato ben 16 punti sui 20 che ha in classifica. Significa che questo è un campo difficile, a questo aggiungiamo l'orario bizzarro delle 12 e 30 e le scorie che potevamo avere per le energie profuse martedì. Per questo ribadisco che oggi i ragazzi hanno dato una grande prova di sacificio, forza ed equilibrio".

"Oggi ho cambiato 5 giocatori per dare maggiore freschezza, però è come se avessimo visto la stessa squadra di Lisbona come prestazione e per me questi sono segnali importanti"

"Se guardo il nostro cammino sinora, non posso non rimarcare la sfortuna che abbiamo avuto, sia per l'infortunio di Milik, sia per alcuni pareggi che gridano vendetta e che dovevano essere nostri successi per quanto espresso in campo. Ma abbiamo sempre avuto fiducia e consapevolezza di ciò che può dare questo gruppo".

Su Mertens "falso nueve" da tripletta: "Dries è un talento, non è la posizione che occupa ad essere determinante. Se lo sposti più al centro o lo lasci più largo, lui sa sempre come entrare nel cuore dell'area. Io mi auguro che questo sia l'anno della sua consacrazione perchè sta davvero stupendo tutti ed ha qualità tecniche straordinarie".

Domani sorteggio Champions: "Onestamente non ci penso proprio all'avversario che potremmo incontrare. Per noi la Champions è una vetrina ed un modo per fare esperienza. Daremo il massimo per divertirci e stupire ancora, con la consapevolezza che davanti a noi ci sono Club di grandissimo valore internazionale"

"Una grande partita". Dries Mertens battezza così questo Cagliari-Napoli, ma di grande c'è anche la sua prestazione corredata da una splendida tripletta.

"Sono contento, oggi era importante vincere per dare continuità ai risultati. Dopo il successo di Lisbona volevamo dimostrare che siamo una squadra forte che non ha paura di nessuno".

"Adesso dobbiamo continuare così, la strada è quella giusta. Abbiamo attraversato un periodo non brillante ma solo perchè abbiamo sbagliato noi e non siamo stati fortunati sotto porta. Adesso i gol arrivano ma anche prima il gioco è sempre stato all'altezza. Dobbiamo lavorare senza pensare alla classifica e proseguire sulla nostra strada"

"Sono orgoglioso dei 105 gol e di questo Napoli". Marek Hamsik parla da capitano, elogia la squadra e si gode la gioia di aver scavalcato Cavani nella classifica dei bomber azzurri.

"Sono felice per questo traguardo ma sono più felice di ciò che sta facendo la squadra. Giochiamo un gran calcio da due anni e meritiamo di avere il giusto riconoscimento".

"Ultimamente non ci era girato molto bene, eravamo rimasti male per i risultati non conseguiti nonostante ci esprimessimo bene. Adesso arrivano gol e vittorie, ma sono figlie sempre del nostro lavoro che va avanti dall'anno passato".

"Sono contento soprattutto di aver conquistato questo successo che ci lancia in classifica e ci dà tanta fiducia dopo la vittoria di Lisbona. Abbiamo ascoltato per mesi le parole di chi diceva che non avevamo un centravanti, ma in realtà questa rosa è forte ed ha tanti calciatori di qualità in avanti".

E' la tua migliore stagione questa? "Non lo so, c'è ancora tanto da giocare e siamo appena a dicembre. Di certo sono orgoglioso di essere in questa squadra e vogliamo ancora crescere per arrivare in alto"

Come di consueto, risultati, classifica e sintesi della partita

 

      CROTONE-PESCARA      2-1          
      SAMPDORIA-LAZIO      1-2          
      CAGLIARI-NAPOLI      0-5          
      ATALANTA-UDINESE     1-3          
      BOLOGNA-EMPOLI       0-0          
      PALERMO-CHIEVO       0-2          
      TORINO-JUVENTUS      1-3          
      INTER-GENOA          2-0          
      FIORENTINA-SASSUOLO  2-1          
      ROMA-MILAN           1-0          


           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    39    13    0    3   35  14
 ROMA        35    11    2    3   36  16
 MILAN       32    10    2    4   27  20
 NAPOLI      31     9    4    3   32  15
 LAZIO       31     9    4    3   29  17
 ATALANTA    28     9    1    6   25  20
 FIORENTINA  26     7    5    3   24  17
 TORINO      25     7    4    5   32  22
 INTER       24     7    3    6   24  21
 CHIEVO      22     6    4    6   16  16
 SAMPDORIA   22     6    4    6   20  22
 UDINESE     21     6    3    7   22  24
 GENOA       20     5    5    5   17  17
 CAGLIARI    20     6    2    8   23  37
 SASSUOLO    17     5    2    9   21  28
 BOLOGNA     17     4    5    7   14  22
 EMPOLI      11     2    5    9    7  24
 CROTONE      9     2    3   11   14  30
 PESCARA      8     1    5   10   13  29
 PALERMO      6     1    3   12   11  31

 

Napoli: Reina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly (42' Albiol), Strinic, Zielinski (70' Rog), Jorginho, Hamsik, Callejon, Insigne, Mertens (75' Giaccherini). A disp.Rafael, Sepe,  Ghoulam, Maggio, Maksimovic, Allan, Diawara, El Kaddouri, Gabbiadini. All.MAURIZIO SARRI

Cagliari: Storari, Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane, Dessena (79' Capuano), Tachtsidis (54' Farias), Padoin, Barella, Sau, Borriello (70' Melchiorri). All. MASSIMO RASTELLI

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: 34' D. Mertens, 45' M. Hamsik, 51' P. Zielinski, 69' D. Mertens, 72' D. Mertens,

Note: ammoniti Isla, Barrella, Koulibaly, Hysaj, Padoin, Hamsik, Dessena


- Primo tempo -

1' - comincia il match
7' - tiro di Callejon dai 20 metri, alto di poco
9' - destro di Zielinski, palla che passa vicino al palo
18' - grandissima occasione per il Napoli: Hamsik colpisce al volo a botta sicura e Pisacane salva sulla linea!
20' - ammonito Isla
24' - destro a giro di Insigne, palla che sfiora il palo


34' - gooooooool Mertens!
34' - magia di Dries che in area si gira con forza e precisione e piazza il pallone nell'angolo: 1-0!


36' - ammonito Barella
38' - ammonito Koulibaly
42' - entra Albiol per Koulibaly
44' - sforbiciata di Mertens, alta



45' - goooooooooool Hamsik!
45' - cross di Zielinski, colpo di testa di Insigne, palla che sbatte sulla traversa, arriva Marek che al volo infila la porta: 2-0!


- Secondo tempo -

50' - gran parata di Storari che respinge un destro al volo di Callejon in area


51' - gooooooooooool Zielinski!
51' - destro potente di Piotr che segna il suo secondo gol consecutivo in campionato



54' - entra Farias per Tachtsidis
59' - destro di Hamsik che sfiora l'incrocio, Napoli che dà spettacolo
60' - Storari in uscita devia un diagonale di Mertens salvando la quarta rete
62' - ammonito Hysaj
65' - ammonito Padoin


69' - gooooooool Mertens!
69' - inserimento di Dries che, lanciato da Insigne, si infila nella difesa sarda ed infila la sua doppietta personale



70' - entra Rog per Zielinski
70' - entra Melchiorri per Borriello


72' - gooooooool Mertens!
72' - ancora progressione di Dries che di sinistro in area firma la tripletta: 5-0!



74' - ammonito Hamsik
74' - ammonito Dessena
75' - entra Giaccherini per Mertens
79' - entra Capuano per Dessena
85' - Storari in uscita salva su Callejon
90' - finisce con il netto successo azzurro: 5-0 al Sant'Elia

 

 

Short URL: http://2cg.it/43r

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site