LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Coppa Italia - Napoli - Spezia 3 a 1 - Napoli ai Quarti Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 10 Gennaio 2017 22:55

Finisce 3 a 1 al San Paolo per gli Azzurri che annientano lo Spezia che, comunque ha fatto una buona partita.

 

 

Il Napoli, totalmente rivoluzionato, anche per dare spazio ai giocatori che non sempre trovano spazio in prima divisione, i cosiddetti titolarissimi, non ha brillato particolarmente.

Infatti dopo il gol di Zelinski, gli Azzurri hanno man mano lasciato la partita facendola degradare, tanto che al 35° lo Spezia che ci ha creduto ed ha segnato con Piccolo.

Il Secondo Tempo è stato un bel Napoli che ha aggredito l'avversario come sa fare ed in 2 minuti, al 55° e 57° ha chiuso la partita sul 3 a 1 con Giaccherini e Gabbiadini.

Il resto del tempo, il Napoli ha di nuovo perso le forze, dato anche che i giocatori non hanno tutti nelle gambe i 90 minuti di altre partite.

Pavoletti in campo per la prima volta, deve ancora recuperare dall'infortunio occorso quando ancora era al Genoa, ma in generale si può dire che il Napoli ha saputo essere mentalmente vincente, non si è data per vinta ed ha ottenuto la vittoria che meritava, non fosse altro per la modesta qualità dell'avversario.

Sarri ancora Fuori per la squalifica avuta l'anno scorso contro Mancini nella partita dei quarti Napoli Inter, dove gli Azzurri persero contro i NeroAzzurri per 2 a 0 e Sarri fu squalificato per due turni di Coppa per le offese di tipo razzista-omofobe rivolte a Mancini durante la partita, con annesso strascico di polemiche.


Le voci dei protagonisti

"La prestazione è stata buona ma dovevamo chiudere il match dopo il primo gol". Francesco Calzona, vice tecnico azzurro, ha lo stesso senso critico di Sarri ed analizza in maniera globale questo successo azzurro.

"L'approccio è stato buoni, per venti minuti abbiamo dominato il campo e lì dovevamo essere più determinati e concretizzare la superiorità. Invece abbiamo riaperto la gara perchè siamo stati un po' leziosi"

"La squadra poi, comunque, ha saputo riprendere la partita in mano ed ha anche dimostrato di stare bene fisicamente".

"Bisogna anche dire che in campo c'erano alcuni uomini che non avevano ancora giocato 90 minuti ed alcuni all'esordio dall'inizio. Oltretutto lo Spezia è un'ottima squadra e lo ha dimostrato. Vincere non era semplice e su questo profilo siamo soddisfatti".

Avete in testa l'evento del match con il Real? "Sinceramente noi pensiamo solo alla partita che arriva per prima. Per il Real manca ancora tempo rispetto agli impegni che abbiamo davanti. Piuttosto dobbiamo lavorare per migliorare alcuni aspetti e situazioni venuti fuori anche stasera e cercare di crescere sempre. La testa ora è solo al match col Pescara"


"Sono contento per il gol e per il successo, abbiamo dimostrato ancora mentalità vincente". Emanuele Giaccherini ha griffato questo ottavo di finale contro lo Spezia con un magnifico tiro al volo ad inizio ripresa.

"Sì, è stata una bella azione e sono contento di averla conclusa al meglio. Era importante esprimersi bene stasera perchè lo Spezia è una squadra di qualità che potrebbe giocare benissimo in Serie A".

"Potevamo fare un po' meglio soprattutto dopo il primo gol, ma era un match impegnativo ed abbiamo dimostrato che teniamo a vincere tutte le partite. Lo spirito è quello positivo e siamo sulla strada giusta per crescere e maturare".

"A Napoli sto benissimo, siamo una squadra competitiva e vogliamo dimostrarlo su tutti i fronti. Personalmente lavoro molto, cerco di dare il massimo e di mettermi a disposizione del mister. Solitamente preferisco giocare sulla sinistra, ma anche a destra posso fare bene. Ho caratteristiche piuttosto varie e posso esprimermi bene in più posizioni"


"Tenevamo alla qualificazione perchè la Coppa Italia è un nostro obiettivo". Piotr Zielinski ha aperto la serata del San Paolo con un gol bellissimo che è il terzo da dicembre e gennaio, tra coppa e campionato.

"Siamo contenti perchè non era una partita semplice. Lo sapevamo ed abbiamo dovuto lottare per vincere".

"Siamo contenti di essere passati ai quarti e ci attenderà un'altra gara impegnativa. Però adesso la testa è al Pescara, domenica ricomincia il campionato e vogliamo proseguire il nostro cammino".

Sulla sfida col Real: "Sarà una partita molto bella, ma è un apountamento che arriverà tra un mese, prima dobbiamo pensare a fare bene prima domenica e poi negli incontri a venire".


La sintesi della partita

Napoli: Rafael, Maggio, Albiol, Maksimovic, Strinic (78' Hysaj), Rog, Diawara, Zielinski, Giaccherini, Insigne (60' Callejon), Gabbiadini (81' Pavoletti). A disp.Reina, Sepe, Tonelli, Lasicki, Allan, Jorginho, Hamsik, Milanese. All.MAURIZIO SARRI (in panchina Francesco Calzona)

Spezia: Chichizola, Terzi, Valenti, Ceccaroni (66' Pulzetti), Migliore, Deiola, Maggiore, De Col, Piccolo (66' Granoche), Piu, Baez (73' Mastinu). All. Domenico Di Carlo

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Marcatori: 3' P. Zielinski, 35' Piccolo, 55' E. Giaccherini, 57' M. Gabbiadini


- Primo tempo -
3' - gooool! Zielinski
3' - progressione di Piotr che taglia in due la difesa ed infila di precisione nell'angolo: 1-0



10' - sinistro di Gabbiadini, blocca Chichizola
23' - taglio di Giaccherini per Insigne che in anticipo gira a rete: palo pieno!
24' - colpo di testa di Zielinski e gran parata di Chichizola
28' - tacco di Gabbiadini per Insigne in area, tiro a giro fuori d'un soffio
29' - tiro di Maggiore e palla di poco fuori
35' - pareggio dello Spezia con una girata al volo di sinistro di Piccolo in area: 1-1
39' - tiro di Piu, respinge Rafael


- Secondo tempo -
50' - diagonale di Gabbiadini, fuori di poco
53' - sinistro di Insigne in area, blocca Chichizola


55' - gooooool! Giaccherini!
55' - cross di Insigne e gran tiro al volo di destro di Giac che segna una rete splendida: 2-1

Il primo gol di Emanuele in azzurro. Una prodezza d'autore.



57' - goooool Gabbiadini!
57' - numero di Rog che sulla destra salta due avversari e crossa per Manolo che in tap in segna il 3-1 e il suo secondo gol in tre giorni

60' - entra Callejon per Insigne
66' - entra Granoche per Piccolo
66' - entra Pulzetti per Ceccaroni
73' - entra Mastinu per Baez
78' - entra Hysaj per Strinic
81' - entra Pavoletti per Gabbiadini, debutto dell'attaccante in azzurro
84' - destro di Pulzetti, blocca Rafael
88' - spaccata di Pavoletti su assist di Callejon, alta!
90' + 3' - finisce 3-1 al San Paolo. Il Napoli si qualfica per i quarti di finale di Coppa Italia


Le altre Partite degli Ottavi di Finale

mercoledì, 11 gennaio
Fiorentina - Chievo 1 a 0
Juventus - Atalanta 3 a 2

giovedì, 12 gennaio
Milan - Torino 2 a 1

martedì, 17 gennaio
Inter - Bologna Ore 21

mercoledì, 18 gennaio
Sassuolo - Cesena Ore 17.30
Lazio - Genoa Ore 21

giovedì, 19 gennaio
Roma - Sampdoria Ore 21

 

 

Short URL: http://calcio.pw/475

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site