LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

11 Giornata di Ritorno - Napoli - Juventus 1 a 1 Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 02 Aprile 2017 21:37

Un Grande Napoli rimonta e quasi vince sulla Juve. Finisce 1 a 1. Segna Kedira e rimonta Hamsik

Un risultato che fa più comodo ai bianconeri e giallorossi che tengono a distanza gli azzurri (sempre a -10), anche se la Roma ora è salita a -6 (e con lo scontro diretto da giocare).

 

Partita senza grandissime emozioni, a parte i continui e rumorosissimi fischi che accompagnano per tutti i 90' le giocate di Higuain (in ombra), ma molto 'tirata': è però l'undici di Allegri ad andare in vantaggio al 7' grazie a Khedira imbeccato da Pjanic.

Bene però gli Azzurri che hanno avuto lucidità e tenacia per attaccare fino alla fine la Juventus che ha rischiato in parecchie occasioni di perdere l'incontro al San Paolo

Un vantaggio che consente ai bianconeri di gestire il match che in Napoli raddrizza al 15' del secondo tempo al termine di una bella combinazione Hamsik-Mertens che lo slovacco finalizza al meglio.

Cinque minuti dopo gli azzurri avrebbero anche l'occasione del sorpasso ma il colpo ravvicinato di Mertens sbatte sul palo.

Mercoledì si replica in Coppa Italia.


Le voci dei Protagonisti

Sarri, mai vista in Italia Juve così in difficoltà - "Quando una squadra gioca come ha fatto il Napoli stasera, un allenatore può tornare a casa con qualsiasi sensazione, meno che la delusione: mai, su un campo di calcio in Italia, si è vista una Juventus così in difficoltà. E non era facile reagire come abbiamo fatto dopo essere andati sotto. Il risultato ci lascia un po' d'amaro in bocca, ma sulla prestazione non ho nulla di rimproverare ai miei". E' il commento di Maurizio Sarri, ai microfoni di Mediaset premium, dopo il pareggio fra Napoli e Juve. "La strada che hanno preso questi ragazzi - aggiunge - è quella giusta e probabilmente abbiamo ancora qualche margine di miglioramento: se riusciamo a trovarlo, saremmo tanto roba. Se mi aspettavo una Juventus così difensivista? Forse il merito è nostro e del nostro atteggiamento. Higuain? A fine partita ci siamo visti. Lo stadio è stato straordinario: i fischi erano inevitabili, ma stasera i tifosi hanno dato segno di grande civiltà. Peccato non averli fatti contenti con una vittoria, ci proveremo mercoledì: a sto punto è una sfida ancora più importante". "Milik? Stasera forse sarebbe entrato, se non ci fossero stati due cambi forzati: con lui entreremmo di più in area - sottolinea - ma perderemmo un po' di velocità nel fraseggio. Dipende da che tipo di partita si vuole impostare: guadagni in qualche aspetto, ci perdi in qualche altro. I maggiori gol subiti rispetto alla passata stagione? Mi dà molto fastidio, soprattutto quelli presi dando il risultato per acquisito".

"C'è rammarico e rimpianto perchè il successo nostro sarebbe stato il risultato più giusto". Jorginho è sulla linea di Sarri nella lettura del match contro la Juventus.

"Inutile nasconderlo, siamo un po' dispiaciuti perchè in campo abbiamo dominato. Avremmo meritato la vittoria per quello che abbiamo mostrato".

"Ci teniamo le cose buone che abbiamo fatto e l'ottimo calcio espresso. Speriamo di poter alzare ancora più il ritmo mercoledì. La partita sarà difficile perchè loro partono con due gol avanti e soprattutto sono molto bravi a difendersi. Ma noi cercheremo con tutte le nostre forze di dare il massimo e provare la rimonta"


Meritavamo di vincere, il pareggio è stretto". Marek Hamsik ha segnato il suo settimo gol alla Juventus ed il 111esimo con la maglia del Napoli, mettendosi a -4 da Maradona nella classifica dei bomber del Napoli. Questo il commento del capitano azzurro subito dopo il match:

"Vedere la Juventus chiudersi in difesa in questo modo per noi è anche un onore, perchè significa che hanno temuto molto il nostro gioco. Peccato perchè per quello che abbiamo espresso potevamo sorpassare la Juve segnado il secondo gol"

Sui 111 gol in azzurro: "Sono contento, mi sto avvicinando a Maradona, ma non ho fretta. Io penso solo alla squadra e già siamo concentrati alla partita di mercoledì"


Allegri "Campionati si vincono anche soffrendo" - "Il Napoli ha fatto un grande match e dobbiamo fargli i complimenti: diciamo che i campionati si vincono anche con queste prestazioni di sofferenza e il punto che portiamo via dal San Paolo è comunque importante". Così il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri a Premium. "All'inizio della partita abbiamo fatto bene, ma una volta in vantaggio abbiamo smesso di giocare - aggiunge - Non sempre si possono dominare le partite, quindi devo fare i complimenti alla mia squadra perché si è difesa bene: ci siamo adattati alla partita e per questo non dobbiamo vergognarci. Quello che conta è portare a casa il risultato, poi certo ci sarà da migliorare sotto alcuni aspetti". Higuain? "Ha fatto una buona partita, sono contento di lui - aggiunge Allegri -: deve essere riconoscente a Napoli per quello che gli ha dato e Napoli deve essere riconoscente a lui per quello che ha fatto. Ora dobbiamo cercare di vincerle tutte, per evitare di dovercela giocare nello scontro diretto con la Roma alla penultima". Mercoledì in occasione del bis di Coppa Italia Allegri non si sbilancia sulla formazione che metterà in campo: "Non so se sarà la stessa Juve: avevo dei giocatori da gestire perché appena rientrati dalle rispettive nazionali e stasera non era una partita importante come quella di mercoledì. Poi penseremo al Barcellona. Manca ancora tanto e comunque preparare una partita del genere non è difficile: sarà una grande sfida".

Un minuto ininterrotto di fischi ha salutato l'ingresso in campo di Gonzalo Higuain, nello stadio San Paolo, per il riscaldamento. Appena i giocatori della Juventus sono spuntati dal nuovo ingresso delle squadre all'altezza del centrocampo, i quasi 50.000 tifosi già presenti allo stadio hanno fatto partire una lunghissima sequenza di fischi che ha accompagnato in particolare i movimenti del Pipita, ultimo a entrare in campo. Higuain non si è voltato verso le tribune e ha subito preso un pallone, cominciando a palleggiare mentre i fischi proseguivano. Il bus della Juventus è arrivato per precauzione al San Paolo dall'ingresso riservato ai tifosi ospiti (che non ci sono visto il divieto del Viminale) dalla parte opposta al passo carraio da dove entrano di solito sia il Napoli che le squadre avversarie e dove c'erano centinaia di tifosi assiepati in attesa. Anche per il bus del Napoli non è stato facile l'ingresso, visto l'entusiasmo dei tifosi.

Come di consueto, risultati, classifica e sintesi della partita


     SASSUOLO-LAZIO       1-2           
     ROMA-EMPOLI          2-0           
     TORINO-UDINESE       2-2           
     CHIEVO-CROTONE       1-2           
     FIORENTINA-BOLOGNA   1-0           
     GENOA-ATALANTA       0-5           
     PALERMO-CAGLIARI     1-3           
     PESCARA-MILAN        1-1           
     NAPOLI-JUVENTUS      1-1           
     INTER-SAMPDORIA      1-2           


           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    74    24    2    4   60  20
 ROMA        68    22    2    6   66  25
 NAPOLI      64    19    7    4   69  33
 LAZIO       60    18    6    6   52  31
 ATALANTA    58    18    4    8   51  33
 INTER       55    17    4    9   55  33
 MILAN       54    16    6    8   43  33
 FIORENTINA  51    14    9    7   47  37
 SAMPDORIA   44    12    8   10   37  35
 TORINO      41    10   11    9   56  50
 CHIEVO      38    11    5   14   35  43
 UDINESE     37    10    7   13   38  40
 CAGLIARI    35    10    5   15   39  59
 BOLOGNA     34     9    7   14   29  43
 SASSUOLO    31     9    4   17   37  48
 GENOA       29     7    8   15   30  48
 EMPOLI      22     5    7   18   17  48
 CROTONE     17     4    5   21   23  50
 PALERMO     15     3    6   21   25  63
 PESCARA     13     2    7   21   30  67

Napoli: Rafael, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (79' Ghoulam), Allan (68' Zielinski), Jorginho, Hamsik (76' Rog), Callejon, Insigne, Mertens. A disp.Reina, Sepe, Chiriches, Maggio, Maksimovic, Diawara, Giaccherini, Milik, Pavoletti. All.MAURIZIO SARRI

Juventus: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Lemina (61' Cuadrado), Marchisio (80' Dybala), Khedira, Pjanic (87' Rincon), Mandzukic, Higuain. All. MASSIMILIANO ALLEGRI

Arbitro: Orsato di Schio

Marcatori
: 7' Khedira, 60' M. Hamsik

Note
: ammonito Insigne.

- Primo tempo -

5' - Buffon blocca in uscita su Insigne
7' - gol della Juventus con una penetrazione di Khedira: 1-0
20' - destro di Hamsik, fuori
31' - ancora destro di Hamsik, fuori
33' - penetrazione di Mertens, doppio dribbling e sinistro: blocca Buffon
37' - ammonito Insigne
40' - numero di Insigne che in area piazza sul secondo palo il destro: fuori di poco


- Secondo tempo -
51' - destro a giro di Insigne che sfiora la traversa
57' - annullato un gol a Callejon per fuorigioco dopo un tiro di Mertens respinto corto da Buffon


60' - goooooool Hamsik!
60' - taglio stupendo di Mertens per l'inserimento in area di Marek che infila sotto la traversa: 1-1



61' - entra Cuadrado per Lemina
64' - clamoroso palo del Napoli con Mertens che anticipa Buffon e quasi dalla linea di fondo colpisce l'esterno del palo

68' - entra Zielinski per Allan
76' - entra Rog per Hamsik
79' - entra Ghoulam per Strinic
80' - entra Dybala per Marchisio
87' - entra Rincon per Pjanic
90' - lancio di Zielinski per Callejon che ci arriva di testa, la palla balla davanti la porta, si salva la Juve

90' + 3' - finisce 1-1 al San Paolo

 

Short URL: http://calcio.pw/4es

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site