LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

17 Giornata di Ritorno - Napoli - Torino 2 a 2 - Scudetto alla Juventus Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 06 Maggio 2018 15:56

Mertens e Hamsik non riescono a reggere il passo bianconero e di fatto cedono lo scudetto alla Vecchia Signora

Finisce 2 a 2 Napoli-Torino e la Juve è virtualmente campione d'Italia: qualora i partenopei vincessero le ultime due partite e i bianconeri, invece, le perdessero, a fare da differenza sarebbero i gol. E la Juventus, al momento, ha un vantaggio enorme sugli uomini di Sarri.


I partenopei passano in vantaggio con Mertens, al 25' del primo tempo, grazie a un errore di Burdisso.

I granata recuperano il gol azzurro nel secondo tempo, al 9', con Baselli; al 25' Hamsik, subentrato a Zielinski, infila Sirigu con un tiro potentissimo che infila il pallone in rete sotto l'incrocio dei pali. Al 37' pareggia De Silvestri: traversone da sinistra di Ljajic. De Silvestri batte sullo stacco Mario Rui, colpisce di tsta e manda il pallone alle spalle di Reina.

La partita termina sul 2-2, dopo 5 minuti di recupero, con gli azzurri in lacrime applauditi dai 45mila del San Paolo.


Le voci dei Protagonisti

"C'è rammarico per questo finale di campionato, ma ringrazio il pubblico per lo splendido incoraggiamento e l'applauso finale". Marek Hamsik racconta le sensazioni al termine della gara col Torino.

"Abbiamo disputato un gran campionato, spiace molto per questo finale, avremmo meritato di più per quanto espresso nell'intera stagione".

"Sicuramente il risultato di Inter-Juve ci ha dato una brutta botta sotto il profilo psicologico. Ci sono stati episodi che hanno inciso in maniera netta, però è anche vero che noi dovevamo pensare solo al nostro cammino".

"Dobbiamo crescere sotto il profilo mentale, forse questo è lo step da fare in futuro, ma certamente la squadra ha disputato un campionato straordinario".

Sul centesimo gol in Serie A: "E' stato davvero un bel tiro, l'ho anche rivisto e mi è piaciuto tanto. Ringrazio il pubblico per il continuo incitamento, dedico a loro questo mio traguardo".

Sul futuro: "Il nostro ciclo continua. Quest'anno abbiamo lottato per lo scudetto e possiamo farlo anche l'anno prossimo. Abbiamo una rosa forte ed una Società solida. Questa stagione è andata così, abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. Adesso vogliamo battere il record di punti della nostra storia e gettare le basi per la stagione che verrà..."

Hamsik sempre più Re dei bomber azzurri di tutti i tempi. Con il gol segnato al Torino, Marek ha segnato il centesimo gol in Serie A con il Napoli ed ha raggiunto quota 120 reti in azzurro allungando in testa alla classifica dei cannonieri "all time" nella storia del Napoli.

Marek è alla sua undicesima stagione al Napoli ed ha segnato il suo primo gol in Serie A il 16 settembre 2007 al San Paolo in Napoli-Sampdoria 2-0.

Questa la cronologia delle reti del capitano azzurro nelle stagioni con il Napoli:

2007/2008: 9 gol Serie A, 1 gol Coppa Italia. Totale 10

2008/2009: 9 gol Serie A, 1 gol Coppa Italia, 2 Europa League. Totale: 12

2009/2010: 12 gol Serie A. Totale: 12

2010/2011: 11 gol Serie A, 2 Europa League. Totale 13

2011/2012: 9 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 2 Champions League. Totale 12

2012/2013: 11 gol Serie A. Totale 11

2013/2014: 7 gol Serie A. Totale 7

2014/2015: 7 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 5 Champions-Europa Leage. Tot. 13

2015/2016: 6 gol Serie A, 2 Europa League. Totale 8

2016/2017: 12 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 2 Champions League. Totale 15

2017/2018: 7 gol Serie A. Totale: 7


"Abbiamo lottato per il vertice fino alla fine, la corsa scudetto è stata decisa da episodi". Questo il commento di Maurizio Sarri al termine della gara del San Paolo.

"Oggi mi spiace non aver vinto per regalare un successo a questo meraviglioso pubblico. L'applauso del San Paolo rivela la grandezza di questo popolo".

"Abbiamo fatto tutto il possibile per dare filo da torcere alla Juventus, ma obiettivamente loro hanno risorse superiori alle nostre e noi più di questo non potevamo proprio esprimere".

"Il rammarico principale è per i due infortuni di Ghoulam e Milik che hanno privato la squadra di due giocatori importanti. Poi credo che la svolta sia stata al match di San Siro. In 4 minuti lo scudetto è passato dalle nostre mani alle loro. Potevamo effettuare il sorpasso e invece ci siamo trovati ancora sotto. E questi sono episodi che segnano una stagione".

"Oggi mi sono arrabbiato perchè io ci tengo a chiudere al massimo il campionato. La squadra però ha dato tutto, ha dimostrato di non aver mollato e pretendo lo stesso atteggiamento nelle ultime due partite"

"Dobbiamo chiudere alla grande e queste due gare che restano per me sono importantissime anche per il record di punti della storia azzurra".

Sul futuro: "Il mio futuro è la prossima gara, poi vedremo a fine stagione. Io ho un contratto col Napoli e ringrazio De Laurentiis per avermi dato la possibilità di allenare la mia squadra del cuore e vivere anni di grandi emozioni. Napoli è una città meravigliosa perchè ti fa vivere il calcio in maniera unica".

 

    MILAN-VERONA           4-1          
    JUVENTUS-BOLOGNA       3-1          
    UDINESE-INTER          0-4          
    CHIEVO-CROTONE         2-1          
    GENOA-FIORENTINA       2-3          
    LAZIO-ATALANTA         1-1          
    NAPOLI-TORINO          2-2          
    SPAL-BENEVENTO         2-0          
    SASSUOLO-SAMPDORIA     1-0          
    CAGLIARI-ROMA        ore 20.45      

 

           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    91    29    4    3   84  23
 NAPOLI      85    26    7    3   73  28
 LAZIO       71    21    8    7   85  44
 ROMA        70    21    7    7   59  28
 INTER       69    19   12    5   62  26
 MILAN       60    17    9   10   50  40
 ATALANTA    59    16   11    9   56  37
 FIORENTINA  57    16    9   11   53  40
 SAMPDORIA   54    16    6   14   55  55
 TORINO      48    11   15   10   50  44
 GENOA       41    11    8   17   32  40
 SASSUOLO    40    10   10   16   27  57
 BOLOGNA     39    11    6   19   39  49
 SPAL        35     7   14   15   35  56
 UDINESE     34    10    4   22   46  63
 CROTONE     34     9    7   20   37  62
 CHIEVO      34     8   10   18   33  58
 CAGLIARI    33     9    6   20   31  60
 H.VERONA    25     7    4   25   29  75
 BENEVENTO   18     5    3   28   32  83


Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Chiriches, Rui, Allan, Jorginho, Zielinski (69' Hamsik), Callejon (88' Ounas), Insigne, Mertens (63' Milik). A disp.Sepe, Rafael, Ghoulam, Maggio, Milic, Tonelli, Diawara, Machach, Rog. All.Maurizio Sarri

Torino: Sirigu, N'Koulou, Burdisso, Bonifazi, De Silvestri, Acquah, Rincon (86' Valdifiori), Baselli (83' Iago Falque), Ansaldi, Njang (63' Belotti), Ljajic. All. Mazzarri

Arbitro: Doveri di Roma

Marcatori: 25' D. Mertens, 55' Baselli, 71' M. Hamsik, 83' De Silvestri

Note: ammoniti Burdisso, Baselli, Mario Rui, Belotti, N'Kolou.


- PRIMO TEMPO -

15' - destro di Insigne, alto

21' - ammonito Burdisso

24' - destro di Chiriches, alto di poco


25' - goooooool Mertens!

25' - Dries ruba palla a Burdisso ed infila di velocità e furbizia: 1-0!

39' - destro di Insigne che sfiora la traversa

42' - diagonale di Callejon, respinge Sirigu

- SECONDO TEMPO -

52' - ammonito Baselli

55' - pareggio del Torino con un diagonale di sinistro di Baselli: 1-1

59' - penetrazione di Niang, palla sull'esterno della rete

63' - entra Milik per Mertens

63' - entra Belotti per Njang

65' - ammonito Mario Rui

69' - entra Hamsik per Zielinski

70' - gran sinistro di Milik che colpisce il palo!

71' - gooooool Hamsik!

71' - splendido tiro di Marek che si infila sotto la traversa. Centesima rete del Capitano in Serie A col Napoli

74' - ammonito Belotti

83' - deviazione di Milik sotto porta che sfiora il palo

83' - entra Iago Falque per Baselli

83' - pareggio del Torino con un colpo di testa di De Silvestri: 2-2

86' - entra Valdifiori per Rincon

88' - entra Ounas per Callejon

90' - ammonito N'Kolou

90' + 5' - finisce 2-2 al San Paolo

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site