LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

9 Giornata - Udinese - Napoli 0 a 3 Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 20 Ottobre 2018 21:36

Azzurri strepitosi ad Udine dove escono vittoriosi con un 3 a 0 ai padroni di casa. Nel pomeriggio la Juventus pareggia allo Stadiumcon il Genoa e la Roma perde in casa con la Spal.

 

 

Nonstante il risultato una partita tutt'altro che semplice. I Friulani che navigano nella parte bassa della classifica hanno arginato per buona parte del tempo l'attacco Azzurro, portandosi in un paio di occasioni a ridosso della rete protetta da Karnezis che rientrava in campo dopo alcuni mesi di stop per una frattura al braccio subita durante l'estate.

Il portierone greco, però, non si è fatto colgiere impreparato sugli attacchi di Lasagna.

Poi è Napoli show.

Milik, forse ancora scosso nel profonfo per la brutta rapina subita, non era in gran forma.

Ma si deve vincere e Re Carlo cambia e fa entrare Hamsik.

Il Napoli cambia faccia e poco dopo Fabian Ruiz, fa un Eurogol a giro e nulla può Schuffet.

In vantaggio l'Udinese si sveglia e cerca il pareggio.

Ma dopo è solo Napoli.

Un fallo di mano do Opuku da rigore agli Azzurri e Ciro Mertens non sbaglia.

Sembra finita lì, ma Re carlo, si gioca un'ultima carta, Rog per Zielinsky.

Appena entra Rog segna un gol abbastanza complicato che porta a 3 le marcature Azzurre, e mercoledì la Champions contro il PSG dell'ex Cavani


Le voci dei protagonisti

"Questo primo gol lo stavo aspettando e sono felice sia servito a vincere". Fabian Ruiz racconta la sua prima volta, dopo la rete che ha sbloccato il match di Udine.

"Sono contento soprattutto per i tre punti. Oggi sono entrato subito e mi son trovato benissimo in questo nuovo ruolo".

"Seguo i consigli di Ancelotti e mi fido pienamente delle sue indicazioni. Personalmente amo inseririmi e quindi penso di aver trovato anche una posizione congeniale stasera".

"Sento la fiducia del mister e dei miei compagni. E' stata una bellissima serata, adesso penseremo alla sfida di Parigi"


"Siamo felici della prestazione ma bisognava chiudere prima la gara". C'è anche una vena di autocritica nelle parole di Dries "Ciro" Mertens che stasera ha segnato su rigore il gol della sicurezza nel finale.

"Sicuramente il successo è meritatissimo, però dopo il primo gol abbiamo avute tante palle buone per poter subito raddoppiare e giocare tranquilli".

"Come le grandi squadre dobbiamo essere più bravi a concretizzare quando abbiamo la partita in pugno".

"Siamo comunque soddisfatti anche perchè stiamo giocando tutti e ci sono tanti giocatori coinvolti nel turnover".

"Il campionato è lungo, noi adesso pensiamo a crescere poi guarderemo chi ci sta vicino. Se proseguiamo ad esprimerci così, tutto è possibile"


"Il match è stato molto duro, più di quanto dica il punteggio finale". Carlo Ancelotti è soddisfatto della prestazione azzurra al Friuli ma rende anche merito all'avversario.

"Fino a quando non abbiamo segnato il 2-0 è stata una partita molto combattuta. Un po' l'abbiamo resa noi così perchè non abbiamo sfruttato le possibilità del raddoppio sin dal primo tempo".

"Ad un certo punto, soprattutto nella ripresa, abbiamo perso un po' di campo, però siamo stati bravi a non scomporci".

Siete stati ancor più motivati dal pareggio della Juve? "No, non credo. I giocatori erano già belli pronti e motivati per cercare di vincere una partita che per noi era importante per proseguire bene dopo la sosta".

"Stare a -6 o -4 dalla capolista conta poco adesso. Noi dobbiamo pensare alla nostra stagione e sono molto soddisfatto di come i ragazzi si stiano inserendo di volta in volta nelle rotazioni che stiamo attuando"

Sul gol di Fabian: "Sì, probabilmente il fatto di averlo spostato al posto di Verdi più in avanti lo ha aiutato a stare più vicino alla porta. Lui è un calciatore che ha tanta qualità e può svolgere più ruoli. Ma questo vale anche per Zielinski e Rog a centrocampo".

E' il Napoli l'anti Juve?

"Il campionato è appena alla prima fase, credo che potrebbero venir fuori altre squadre. Ribadisco che non è il caso di esaltarci o avvilirci per i risultati altrui. Noi siamo ben concentrati su ciò che vogliamo fare noi e con questa mentalità andremo avanti"

 

      ROMA-SPAL            0-2          
      JUVENTUS-GENOA       1-1          
      UDINESE-NAPOLI       0-3          
      FROSINONE-EMPOLI     3-3          
      BOLOGNA-TORINO       2-2          
      CHIEVO-ATALANTA      1-5          
      PARMA-LAZIO          0-2          
      FIORENTINA-CAGLIARI  1-1          
      INTER-MILAN          1-0          
      SAMPDORIA-SASSUOLO   lunedì 20.30 

 

           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    25     8    1    0   19   6
 NAPOLI      21     7    0    2   18  10
 INTER       19     6    1    2   13   6
 LAZIO       18     6    0    3   13   9
 FIORENTINA  14     4    2    3   16   7
 SAMPDORIA*  14     4    2    2   12   4
 ROMA        14     4    2    3   16  12
 SASSUOLO*   13     4    1    3   15  14
 TORINO      13     3    4    2   11  11
 PARMA       13     4    1    4   10  11
 GENOA       13     4    1    3   13  15
 MILAN       12     3    3    2   15  11
 SPAL        12     4    0    5    8  10
 CAGLIARI    10     2    4    3    7  10
 ATALANTA     9     2    3    4   14  12
 UDINESE      8     2    2    5    8  13
 BOLOGNA      8     2    2    5    6  12
 EMPOLI       6     1    3    5    8  13
 FROSINONE    2     0    2    7    6  24
 CHIEVO (-3) -1     0    2    7    7  24

 

Napoli: Karnezis, Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj, Callejon, Allan, Zielinski (85' Rog), Verdi (3' Fabian Ruiz), Mertens, Milik (74' Hamsik). A disp.Ospina, D'Andrea, Maksimovic, Mario Rui, Diawara. All.Carlo Ancelotti

Udinese: Scuffet, Stryfer, Ekong (35' Opoku), Nuytinck (86' Wague), Samir, Behrami (68' Barak), Pussetto, Mandragora, Fofana, De Paul, Lasagna. All. Julio Velázquez

Arbitro: Mariani di Aprilia

Marcatori: 14' F. Ruiz, 81' D. Mertens rig., 85' M. Rog

Note: ammoniti Pussetto, Milik, Albiol, Allan, Striger, Mertens.


PRIMO TEMPO -

3' - entra Fabian per Verdi. L'attaccante azzurro ha accusato un risentimento muscolare

10' - destro di Callejon, blocca il portiere

12' - ancora Callejon ci prova di destro, palla alta di poco

14' - goooooooool Fabian Ruiz!

14' - Fabian ruba palla sulla sinistra, salta due avversari e con uno splendido destro a giro infila il palo lungo: 1-0!

14' - primo gol di Fabian Ruiz in Serie A


15' - ammonito Pussetto

22' - tiro di Fofana, alto

23' - inserimento in velocità di Lasagna che calcia forte di sinistro, bravissimo Karnezis che blocca in due tempi

32' - combinazione Allan-Zielinski e sinistro del polacco che esce di poco

32' - lancio di De Paul per Lasagna: sinistro di volo, blocca Karnezis

33' - destro a giro di Mertens che sfiora il palo

35' - entra Opoku per Ekong

36' - ammonito Milik

45' - ammonito Albiol

- SECONDO TEMPO -

56' - ammonito Allan

56' - bella uscita di Karnezis che blocca a terra su Lasagna

57' - ammonito Stryger

59' - ammonito Mertens

66' - cross di Zielinski e Samir sfiora l'autgol colpendo il palo esterno

68' - entra Barak per Behrami

74' - entra Hamsik per Milik


78' - rigore per il Napoli! Fallo di mano di Opoku in area su tiro di Callejon.

81' - goooooool Mertens! Dries tira il rigore e spiazza Scuffet: 2-0!


85' - entra Rog per Zielinski

85' - gooooool Rog!

85' - Appena entrato Rog va in progressione, scambia con Mertens ed infila di destro: 3-0. Super Napoli!

86' - entra Wague per Nuytinck

90' + 4' - finisce 3-0 per gli azzurri. Il Napoli vince al Dacia Arena cogliendo il settimo successo in campionato

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site