LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Coppa Italia - Quarti - Milan - Napoli 2 a 0, Azzurri fuori Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Martedì 29 Gennaio 2019 22:39

>>> Coppa Italia - Fuori anche Juventus e Roma

 

Un Napoli irriconoscibile e senza i giocatori più importanti esce con due goal di Piatek e senza reagire

 

 

Un Napoli che sceso in campo senza alcuni titolarissimi (Mertens, Callejon, Hamsik) non riesce ad entrare in partita.

Anche in porta, come nella partita di campionato, invece del solito cambio Meret (campionato) Ospina (coppe), Ancelotti inverte.

Nonostante un possesso palla notevole, gli Azzurri non riescono sfondare il muro difensivo del Milan (Donnarumma salva un gol quasi fatto), ma sopratutto gli Azzurri non riescono a trovare quella splendida lucidità che hanno avuto in molte occasioni, sopratutto in Champions solo "alcuni" giorni fa.

E' pur vero che la statistica ci dice che in Coppa non vinciamo ai Quarti in trasferta da 17 anni, ma negli ultimi tempi ho come il dubbio, un sospetto, che per ragioni di ordine pubblico il Napoli non possa e non deva andare oltre, in virtù della morte di Ciro Esposito avvenuta il giorno della finale di Roma contro la Fiorentina del 2014.

Certo una partita giocata male la si perde, questo è ovvio ed imprescindibile, così come per Sarri nel 2016, quando fummo buttati fuori dall'Inter ai Quarti al San Paolo.

Sospetti, dubbi, e ovviamente nessuna prova concreta, se non l'essere stati buttati fuori con una pessima prestazione non all'altezza del gioco Azzurro.

Anche il caso Allan (anche se Re Carlo dice che resta al Napoli) è uno dei sospetti a 48 dalla fine del mercato di Gennaio.

Alla fine rimane il Campionato e l'Europa League.

Sul primo con 11 punti sotto e con -6 rispetto al campionato scorso (avevamo 54 punti) sembra veramente che qualche cosa non vada, quindi, a meno di miracoli non buoni per la Juventus, pure l'ottavo di fila va ai bianconeri.

Resta solo la Coppa UEFA (così abbiamo imparato a chiamarla ed amarla nel 1989)... speriamo bene per gli Azzurri, per Ancelotti, ma soprattutto per la nostra città che possa festeggiare qualche cosa di veramente importante


Le voci dei protagonisti

"E' stata una sconfitta che fa male". Kalidou Koulibaly commenta così la serata di San Siro.

"La differenza l'ha fatta Piatek con due grandi gol, ma noi non siamo stati all'altezza in generale come prestazione".

"Dispiace uscire così e dovevamo certamente fare meglio. Però adesso bisogna guardare avanti".

"Le motivazioni restano alte perchè abbiamo il campionato e poi l'Europa League da affrontare. Sono due obiettivi importanti per i quali daremo tutto fino alla fine"


"Stasera il Napoli non è stato all'altezza, ci è mancata troppe volte la brillantezza". Carlo Ancelotti analizza la sconfitta di San Siro nel dopo gara:

"La partita è stata condizionata da due nostre disattenzioni che hanno favorito i gol di Piatek. Abbiamo sofferto le palle lunghe e le loro ripartenze".

"Dopo mezzora eravamo sotto di due gol e dovevamo scardinare una difesa ordinata. Purtroppo non siamo stati rapidi negli ultimi metri e penetrare è diventato difficilissimo".

"Il problema gol esiste, non riusciamo a incidere come prima e questo aspetto va risolto".

"Però non parlate di crisi, perchè stiamo analizzando una singola partita. Il Napoli sta facendo molto bene nel complesso e siamo la seconda forza in campionato anche perchè la Juventus sta facendo un percorso più che straordinario".

L'obiettivo adesso è l'Europa League? "No, per ora c'è il campionato. Vogliamo guadagnare la Champions League e non devono esserci cali di tensione. Sabato avremo la Sampdoria che è una squadra in una grandissima condizione sia fisica che mentale".

"Da domani penseremo subito al prossimo match del San Paolo e poi vedremo di volta in volta gli impegni che avremo davanti"


Napoli: Meret, Malcuit (85' Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Fabian Ruiz, Allan (46' Ounas), Diawara (58' Mertens), Zielinski, Insigne, Milik. A disp.Ospina, Karnezis, Luperto, Mario Rui, Hysaj, Hamsik, Verdi, Gaetano. All.Carlo Ancelotti

Milan: Donnarumma, Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt, Kessie, Bakayoko, Castillejo, Paquetà (85' Rodriguez), Borini (59' Calhanoglu), Piatek (78' Cutrone). All. Gattuso

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Marcatori: 10' Piatek, 27' Piatek

Ammoniti: Malcuit, Milik, Koulibaly.


- PRIMO TEMPO -

7' - tiro al volo di Piatek, fuori

10' - gol del Milan con un diagonale in area di Piatek: 1-0

12' - girata di Insigne in area, si oppone Donnarumma

22' - destro di Insigne in area, blocca Donnarumma a terra

27' - secondo gol del Milan ancora con Piatek che infila di destro in area: 2-0

27' - ammonito Malcuit

35' - ammonito Milik

40' - tiro di Insigne, alto

40' - ammonito Koulibaly

- SECONDO TEMPO -

46' - entra Ounas per Allan

48' - destro dai 20 metri di Insigne, alto

58' - entra Mertens per Diawara

59' - entra Calhanoglu per Borini

66' - sinistro di Ounas, ci mette i pugni Donnarumma

78' - entra Cutrone per Piatek

85' - entra Rodriguez per Paquetà

85' - entra Callejon per Malcuit

90' + 4' - finisce 2-0 per il Milan. Rossoneri in semifinale di Coppa Italia

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site