LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXX

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

10 Giornata - Napoli - Atalanta 2 a 2 Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 31 Ottobre 2019 10:53

Un rigore dubbio non concesso su Llorente, anche al VAR, ha consentito il portare a casa il pareggio all'Atalanta sul campo del San Paolo.

 

 

"Questa sera per la prima volta preferisco parlare poco, mi sento offeso nella mia serietà e sono deluso". Parole dirette e chiare quelle di Carlo Ancelotti dopo l'epilogo della serata al San Paolo e il rigore negato al Napoli.

"Avete dubbi su questo rigore? Onestamente non bisognerebbe neppure commentarlo. Il difensore si disinteressa della palla e va direttamente addosso a Llorente con l'intento di non farlo saltare. Un rigore netto. Hanno preso una topica clamorosa".

"Per quanto mi riguarda non c'era neppure bisogno del VAR ma è assurdo che l'arbitro non sia andato a vedere le immagini".

Sull'espulsione: "Giacomelli mi ha detto: aiutami. Io gli ho risposto: ma non ti è venuto neppure il dubbio che questo sia un rigore chiaro?. Così lui mi ha espulso. Ripeto che mi sento offeso e attaccato. Non voglio parlarne più anche perchè non è stata rispettata nè la mia persona nè la Società".

"Sulla partita posso dire che meritavamo di vincere. Sono soddisfatto del gioco, è stata una prestazione completa. Dobbiamo guardare avanti. Altri commenti su stasera preferirei non farne..."

 

Il Punto del Direttore

Si può giocare bene una partita e perderla dopo averci creduto ed essere riusciti a recuperare 3 palloni, come nel caso di Juventus - Napoli, si può giocare di schifo e perdere o pareggiare, ma si sa la palla è rotonda.

Ma ci sono giornate in cui non puoi non dire "basta, meglio ritirare la squadra e chi se ne frega!!!"

E' il casi di ieri al San Paolo dopo la partita con l'Atalanta.

Per carità la Dea è la squadra più in forma del campionato ha un bel gioco e segna parecchio e merita ampiamente il suo 3 posto dopo 10 giornate, ma quello che proprio non va giù è quando la decisione di buttare fuori un signore come Ancelotti che difficilmente spacca tutto, ma soprattutto di non avere il dubbio ed andare a verificare la VAR di persona, questo mi lascia perplesso (e sono un signore)

Il calcio è morto?

Secondo me si, ormai se questo è quanto sappiamo fare nel Paese più titolato del mondo dopo il Brasile ed il primo in Europa.

Ma se proprio non si può fare a meno del rettangolo verde, beh... la Premier League ha ancora un senso....

 

     PARMA-H.VERONA        0-1          
     BRESCIA-INTER         1-2          
     NAPOLI-ATALANTA       2-2          
     CAGLIARI-BOLOGNA      3-2          
     JUVENTUS-GENOA        2-1          
     LAZIO-TORINO          4-0          
     SAMPDORIA-LECCE       1-1          
     SASSUOLO-FIORENTINA   1-2          
     UDINESE-ROMA          0-4          
     MILAN-SPAL     giovedì, ore 21     

           punti vinte pari perse gf  gs
 JUVENTUS    26     8    2    0   18   9
 INTER       25     8    1    1   22  10
 ATALANTA    21     6    3    1   30  16
 ROMA        19     5    4    1   18  11
 LAZIO       18     5    3    2   22  10
 NAPOLI      18     5    3    2   20  13
 CAGLIARI    18     5    3    2   16  10
 FIORENTINA  15     4    3    3   15  13
 PARMA       13     4    1    5   15  14
 BOLOGNA     12     3    3    4   14  15
 H.VERONA    12     3    3    4    7   8
 TORINO      11     3    2    5   11  16
 MILAN       10     3    1    5    9  13
 UDINESE     10     3    1    6    5  17
 SASSUOLO     9     3    0    6   16  18
 LECCE        9     2    3    5   11  19
 GENOA        8     2    2    6   13  23
 BRESCIA      7     2    1    6    9  14
 SPAL         7     2    1    6    7  16
 SAMPDORIA    5     1    2    7    6  19

Napoli: Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Luperto, Callejon, Allan (11' Zielinski), Fabian Ruiz, Insigne, Lozano (59' Mertens), Milik (82' Llorente). A disp.Ospina, Karnezis, Mario Rui, Tonelli, Elmas, Gaetano, Younes. All.Carlo Ancelotti

Atalanta: Gollini, Toloi, Djimsiti (65' Kjaer), Palomino, Hateboer, De Roon, Freuler, Goosens, Pasalic (69' Castagne), Gomez (74' Muriel), Ilicic. All. Gian Piero Gasperini

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Marcatori: 16' N. Maksimovic, 41' Freuler, 71' A. Milik, 86' Ilicic

Note: ammoniti Toloi, De Roon, Pasalic, Di Lorenzo, Insigne

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2019 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXX
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site