LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Europa League - Napoli - Dinamo Mosca 3 a 1 Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Giovedì 12 Marzo 2015 22:57

In uno stadio quasi deserto (solo 10.000 i biglietti venduti)Il Napoli affronta una delle sue bestie nere: la Dinamo Mosca.

In tutti gli incontri precedenti er asempre finito con una sconfitta del Napoli ad opera dei Moscoviti.

E questo quello che hanno pensato i tifosi quando al 2° minuto Kuranyi ha beffato Andujar.

La dinamo sembra aver preso le misure della squadra.

 

E' scattato qualche cosa nella squadra, quello che troppo spesso non si ved in Campionato, che è andata alla riscossa.

L'uomo partita (come del rsto l'uomo della squadra, che non vedo male come Capitano prossimamente) ha suonato la riscossa ed ha prima pareggiato, poi, su Rigore e poi nel secondo tempo infila la tripletta.

Insomma Higuain è sempre più l'uomo chiave del Napoli.

Perstazione sempre altalenante di Calllejon che non riesce più a tovare la gioia del gol, ed è un vero peccato per questo giovane attaccante che sembra abbia perso lo smalto dello scorso anno.

"Un bel passo avanti verso la qualificazione, la squadra ha mostrato mentalità vincente". Rafa Benitez soddisfatto del risultato ma soprattutto del gioco e del carattere del suo Napoli in questa prima sfida di europa League con la Dinamo Mosca. Azzurri che hanno rimontato dallo 0-1 al 3-1 e che potevano anche segnare il quarto gol:

"Sì, la reazione dei ragazzi dopo il gol a freddo è stata notevole e mi è piaciuta tanto. Questo è lo spirito e l'atteggiamento che voglio vedere in campo. Era ciò che volevo vedere e sono contento di come ha giocato la squadra".

"Certamente avrei voluto anche la quarta rete perchè potevamo farla, però devo dire che si è messo un bel mattone su cui poter costruire la qualificazione".

"Bisognerà lavorare ancora tanto per passare il turno perchè in Russia non sarà affatto semplice. Mi aspetto una partita dura ma siamo pronti alla sfida".

Poi un plauso ad Higuain: "Gonzalo sta bene, è un campione importantissimo per noi. Ma il suo rendimento dipende dalla squadra e stasera sono soddisfatto della prestazione generale. Un 3-1 è un risultato positivo ed aver ribaltato la partita è un segnale di grande forza"

"Sono contento per la tripletta ma soprattutto per la vittoria che volevamo fortemente". Gonzalo Higuain protagonista di un'altra serata di gloria al San Paolo. Tre gol ed un prestazione da autentico campione:


Gonzalo Higuain - "Non era facile rimontare e battere questa squadra, la Dinamo Mosca è un avversario difficile e lo sapevamo. Per questo volevamo il successo qui in casa per poter andare in Russia con più fiducia"

"Potevamo anche segnare la quarta rete ma l'importante era acquisire vantaggio e dopo il loro gol al primo minuto non era semplice rimontare come abbiamo fatto. Adesso ci giocheremo la qualificazione a Mosca e siamo pronti per un'altra bella partita. La squadra sta bene e può fare grandi cose".

Ti senti il leader del Napoli? "Leader siamo tutti, qui c'è un gruppo forte che vuole conquistare qualcosa di importante. Adesso pensiamo a Verona e a riprendere la strada in campionato, poi penseremo al ritorno di Europa League. Io sto bene e la squadra è in salute: possiamo fare ancora di più...".


Mariano Andujar applaude all'atteggiamento della squadra: "Avevamo preparato benissimo la partita e nonostante il gol subìto dopo pochi secondi, siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco. E' stata una grande rimonta e non era semplice perchè ci siamo ritrovato sotto senza aver nepure avuto il tempo di giocare".

"Certo spiace aver preso un gol, ma siamo contenti per averne segnato tre. La squadra ha mostrato carattere, ha reagito benissimo ed ha conquistato una vittoria netta. Potevamo segnare anche il quarto gol, ma siamo comunque soddisfatti. La qualificazione è ancora tutta da conquistare perchè sappiamo che a Mosca troveremo un campo difficile, ma possiamo fare una gran partita anche in Russia".

Poi un commento sul suo amico e connazionale Higuain: "Gonzalo è fortissimo, lo ha sempre dimostrato e stasera ha dato un'altra prova eccezionale. Non solo segna, ma aiuta la squadra e si mette a disposizione dei compagni, questo è il suo più grande pregio"


E' tornato in campo negli ultimi minuti accolto dall'applauso del San Paolo. E' finito il calvario per Camilo Zuniga che esprime la sua emozione: "Sono commosso per l'accoglienza del pubblico, sono felice di essere tornato e di poter fare ciò che amo fare: giocare a calcio".

"Ringrazio la Società, l'allenatore, il gruppo, i tifosi e tutti quelli che mi sono stati vicino in questi mesi. Ho seguito la squadra dall'esterno ma sempre al fianco del gruppo all'interno dello spogliatoio. Stiamo facendo una grande stagione, siamo lanciati su tre fronti e possiamo conquistare traguardi importanti".

Ci credete alla vittoria in Europa League? "Magari, sarebbe stupendo. Ma adesso dobbiamo pensare a superare questo turno perchè sarebbe la prima volta che andiamo ai quarti in Europa da quando il Napoli è tornato in campo internazionale con il Presidente De Laurentiis. Personalmente sono contento di poter dare finalmente il mio contributo alla squadra ed aiuterò i miei comoagni quando sarò chiamato in causa. Spero di arrivare al massimo e dare tutto per il Napoli".

 

Come di consueto la sintesi della partita Napoli - Dinamo Mosca

- Primo tempo -

2' - gol della Dinamo Mosca con colpo di testa di Kuranyi su azione di angolo: 1-0
4' - cross di Higuain e tiro al volo di Mertens, salva Samba
8' - entra Albiol per Koulibaly
10' - ancora mischia in area della Dinamo e salva un difensore russo sulla linea
18' - colpo di testa di Kuranyi, fuori
22' - destro di Mertens, blocca il portiere

25' - goooooooooooooooool! Higuain!

25' - cross di Ghoulam e stacco vincente del Pipita che infila l'angolo: 1-1

28' - ammoniti Ghoulam
30' - rigore per il Napoli per fallo su Mertens in area

31' - gooooooooooool! Il rigore lo tira e lo segna Higuain: 2-1, doppietta del Pipita

32' - ammonito Zobnin
37' - punizione di Valbuena, alta
39' - sinistro di Inler, blocca Gabulov
41' - ammonito Duszudzsak

- Secondo tempo -

47' - espulso Zobnin per doppia ammonizione
52' - destro di De Guzman, blocca il portiere

55' - gooooooooooooooool! Higuain!

55' - grande girata al volo del Pipita in area: 3-1, tripletta di Gonzalo!

61' - penetrazione di Mertens in area e sinistro in diagonale, respinge Gabulov
62' - entra Buttner per Kuranyi
63' - cross di Higuian e stacco di Callejon, fuori
70' - destro di De Guzman, alto
70' - entra Hamsik per De Guzman
71' - colpo di testa di Samba, alto
73' - entra Ionov per Valbuena
78' - ammonito Hubocan
80' - ammonito Samba
81' - diagonale in area di Henrique, alto
83' - entra Zuniga per Callejon
83' - destro di Mertens in area, palla fuori
86' - punizione di Duszudzsak, fuori
90' - entra Tashaev per Duszudzsak
90' + 3' - finisce il match, Napoli che vince 3-1 con tripletta di Higuain. Serata spettacolare al San Paolo. Il ritorno tra una settimana a Mosca

 

Short URL: http://2cg.it/1ke

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site