LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Mondiali 2018 - Germania - Svezia 2 a 1, vittoria al 92', altre partite Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 24 Giugno 2018 09:21

Come ieri per il Brasile anche per la Germania la vittoria arriva in pieno recupero e soprattutto il cammino a Russio 2018 non è compromesso. Contro la Svezia i campioni del mondo in carica vincono 2-1 con un gol in pieno recupero di Kroos e in inferiorità numerica per l'espulsione di Boateng. Un gol pesantissimo che scaccia gli incubi e consente alla squadra di Loew di guardare con ottimismo al prosieguo del torneo dopo il ko all'esordio contro il Messico.



Va in vantaggio la Svezia al 32'pt: cross di Claesson per Toivonen che controlla di petto e con un pallonetto di destro anticipa Rudiger e supera Neuer. Al 3' st la Germania trova il pari: cross di Werner dalla sinistra per il centro dell'area, Gomez in controtempo sfiora il pallone consentendo all'accorrente Reus di battere Olsen. Il pareggio serve a poco e la Germania cerca la vittoria che arriva al 50' st: punizione dalla sinistra, Kroos con un destro a giro batte Olsen.

 

"E' stato un thriller pieno di emozioni, un giro sulle montagne russe, fino al fischio finale". Joachim Loew, ct della Germania, prova a spiegare così le emozioni vissute, probabilmente anche dai tifosi, durante la partita con la Svezia. "Dopo aver subito il gol, abbiamo mantenuto un buon livello - ha detto ancora il tecnico tedesco -. Avevo detto che dovevamo fare passaggi veloci, coprire il campo per stanare Nella ripresa, abbiamo aumentato la pressione in maniera costante dopo il pareggio. Abbiano avuto anche due chiare occasioni ma non siamo riusciti a segnare. Quello che ho apprezzato è stato lo spirito della squadra, non abbiamo mai perso la speranza di poter invertire la tendenza e vincere questa partita". Al sito della Fifa, Loew ha anche parlato di Kroos: "Sono molto felice per lui. E' stato in parte responsabile della rete svedese, e lui di solito non fa questo tipo di errori. Il suo tiro nel gol vittoria è stati di classe mondiale. Se lo è meritato".

La nazionale tedesca si è scusata per il comportamento eccessivamente emotivo dopo la vittoria di ieri all'ultimo minuto contro la Svezia. Le scuse sono state pubblicate sulla pagina twitter della nazionale. "E' stata una partita molto emotiva. Alla fine, la reazione e i gesti dello staff sono stati forse eccessivi e questo non è nel nostro stile. Chiediamo scusa all'allenatore svedese e al suo staff." Al termine della partita Germania-Svezia, finita 2-1 per la nazionale tedesca, il ct svedese Jan Andersson si è lamentato della reazione dei membri dello staff tedesco che, dopo il gol decisivo di Toni Kroos, hanno esultato di fronte alla panchina della Svezia con gesti inopportuni.


Corea del Sud - Messico 1 a 2

Messico batte Corea del Sud 2-1 in un incontro del gruppo F del Mondiale di calcio in Russia, giocato a Rostov. E' la seconda vittoria dopo quella sulla Germania per i nordamericani che salgono a 6 punti in classifica e 'vedono' gli ottavi di finale, mentre la Corea - ancora quota zero - in pratica dice addio al torneo. Un gol per tempo per il Messico, su rigore al 26' con Vela e al 21' con Chicharito, e uno solo, nel recupero, per gli asiatici con l'unica loro stella, l'attaccante del Tottenham Son.


Belgio - Tunisia 5 a 2

Tutto facile per il Belgio che nella seconda partita del gruppo G dei Mondiali di Russia 2018 batte 5-2 la Tunisia. Partita già chiusa nel primo tempo, terminato 3-1 con il gol su rigore di Eden Hazard e la doppietta di Lukaku (4 reti per lui, Cristiano Ronaldo raggiunto in testa alla classifica dei cannonieri). Per i nordafricani il gol di Bronn.
Nella ripresa continua il dominio dei Diavoli Rossi che vanno a segno ancora due volte, in apertura con Eden Hazard e nel finale con il subentrato Batshuayi. Nel recupero c'è gloria anche per Khazri. Belgio vicino alla qualificazione agli ottavi, Tunisia sull'orlo dell'eliminazione.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site