LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

La Pillola del giorno dopo potrebbe essere inutile per le donne oltre gli 80Kg Stampa
Scritto da Micaela Tempesta   
Domenica 01 Dicembre 2013 15:06

La controversa “pillola del giorno dopo” torna alle luci della ribalta grazie ad un comunicato della Food and Drug Administration americana, l’ente che si occupa della regolamentazione di medicinali. Usata in extremis per evitare gravidanze indesiderate la pillola non è un sicuro metodo contraccettivo d’emergenza.

Pare che il peso della donna sia una discriminante decisiva per l’efficacia del medicinale. Recenti studi hanno evidenziato infatti che l’indice di massa corporea risulta essere la variabile di maggiore impatto sul rischio di gravidanza indesiderata.

Per questo motivo si sta provvedendo , almeno già in Europa, alla modifica dei foglietti illustrativi e probabilmente l’esempio sarà seguito anche dagli americani.

 

«L'agenzia deciderà se e come cambiare le indicazioni di questo contraccettivo di emergenza» spiega Erica Jefferson, portavoce dell'Fda. «Anche se la contraccezione d’emergenza a base di levonorgestrel è  stata l’opzione finora ritenuta tradizionalmente ottimale per tutte le donne,  alla luce dei nuovi dati pubblicati alcune nostre certezze vanno riconsiderate - commenta il professor Emilio Arisi, ginecologo e presidente della Società medica Italiana di Contraccezione (Smic) - secondo tali dati, nelle donne che hanno un Body mass Index >25 kg/m2(circa 80 chili) il levonorgestrel (il principio attivo con cui son composte varie pillole del giorno dopo) non avrebbe efficacia e per donne che pesano più di 75kg  l’efficacia contraccettiva risulterebbe ridotta».

«Dai dati internazionali appare che l’effetto di aumento del rischio di gravidanza indesiderata all’ aumentare del peso corporeo a cui si assiste con il levonorgestrel è assai meno rilevante per altre forme di contraccezione d’emergenza per via orale, che si mantengono efficaci anche in donne in sovrappeso - conclude il professore - anche se in Italia le donne in sovrappeso sono una minoranza, siamo in attesa che vengano recepiti a breve tali aggiornamenti sugli stampati dei prodotti a base di levonorgestrel per la contraccezione d’emergenza».

Lo scopo della pillola è bloccare l'ovulazione o se questa è già avvenuta di impedire l'annidamento  dell'ovocita eventualmente fecondato, nella cavità uterina.

Quest'ultima azione viene ottenuta attraverso una rapida modificazione del tessuto endometriale che dovrebbe ospitare una futura gravidanza.

È necessaria la prescrizione medica.

La confezione contiene due compresse: la prima va assunta entro 12 ore dal rapporto sessuale e non oltre le 72 ore, la seconda dopo 12 ore dalla prima dose e comunque non oltre le 24 ore. Le percentuali di successo del trattamento sono le seguenti : al 95% se il farmaco viene assunto nelle prime 24 ore, tra le 24 e le 48 ore l'efficacia scende all'85% ed è pari al 58%, quando la prima assunzione avviene tra le 48 e le 72 ore.

Da sempre oggetto di aspre polemiche dovute all’aspetto etico, secondo alcuni ingerire la pillola indurrebbe un vero e proprio aborto, da oggi per le donne con un peso corporeo maggiore di 75 chili ci sarà una preoccupazione in più.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site