LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Tokyo 2020 - Sciabola d'Argento - L'Italia perde 45 a 26 contro la Corea del Sud Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 28 Luglio 2021 12:39

Come ha ricordato in TV Julio Velasco, il CT più vincente dell'Ital Volley Argento ad Atlanta 1996 dietro i Paesi Bassi, c'è più felicità nella vittoria della medaglia di Bronzo che un quella d'Argento.

Vincere una medaglia olimpica è sempre un grandissimo prestigio, ma spesso il secondo  posto è la sconfitta e non la vittoria.

I nostri sciabolatori sono stati sconfitti 45 a 26 da una Corea del Sud molto in forma che ha che è riuscita a capitalizzare 20 stoccate di vantaggio sugli Azzurri (Luca Curatoli, Aldo Montano, Enrico Berrè, Luigi Samele)


E' sintomo che per quanto bravi i nostri schermidori, forse è giunto il tempo di quel cambio passo che un grandissimo come Aldo Montano (a 43 anni a novmebre ancora in pedana) può guidare come allenatore.

Comunque grandi lo stesso, una medaglia olimpica è un risultato per sempre che entra di diritto nella storia


Le schede degli atleti medagliati

Luca Curatoli (Napoli, 25 luglio 1994) è uno schermidore italiano, la cui specialità è la sciabola.

Biografia

Nel 2014, a Plovdiv, in Bulgaria, ha vinto due medaglie d'oro nel Campionato del Mondo Under 20. Agli Europei tenutisi a Montreux del 2015 ha conquistato la medaglia di argento nella gara a squadre di sciabola. Nel 2015, vince il titolo a squadre nel Campionato del Mondo assoluti a Mosca. Vince il bronzo individuale e l'argento a squadre agli Europei di Scherma del 2017 in Georgia. Vince il bronzo a squadre ai Mondiali di Lipsia 2017. Ai Mondiali del 2018 a Wuxi vince l'Argento a squadre nella sciabola. Ai mondiali di Budapest del 2019 conquista il terzo posto del podio nella gara individuale.

Palmarès

Giochi olimpici

A squadre
  • Argento a Tokyo 2020

Mondiali di scherma

Individuale
  • Bronzo Bronzo a Budapest 2019
A squadre
  • Oro Oro a Mosca 2015
  • Bronzo Bronzo a Lipsia 2017
  • Argento Argento a Wuxi 2018
  • Bronzo Bronzo a Budapest 2019

Europei di scherma

Individuale
  • Bronzo Bronzo a Tibilisi 2017
A squadre
  • Argento Argento a Montreux 2015
  • Argento Argento a Toruń 2016
  • Argento Argento a Tibilisi 2017
  • Argento Argento a Novi Sad 2018
  • Bronzo Bronzo a Düsseldorf 2019

Coppa del Mondo

Individuale: 12 podi

  • 2 vittorie Mosca(RUS),2016/2017;Padova(ITA),2018/2019
  • 7 terzi posti Varsavia(POL),2014/2015;Madrid(ESP)2015/2016;Dakar(SEN)2016/2017;Seul(KOR)2016/2017;Padova(ITA) 2017/2018);Mosca(RUS),2018/2019);Varsavia(POL)2019/2020
  • 3 secondi posti Mosca(RUS),2017/2018;Varsavia(POL),2018/2019;Montreal(CAN),2019/2020


Aldo Montano (Livorno, 18 novembre 1978) è uno schermidore italiano, vincitore della medaglia d'oro individuale ai Giochi olimpici di Atene 2004.

Carriera

Aldo Montano ha vinto la medaglia d'oro nel torneo di sciabola individuale alle XXVIII Olimpiadi di Atene 2004 (la prima medaglia d'oro nella sciabola individuale dalle Olimpiadi di Anversa del 1920, la numero 103 per la scherma italiana). Riesce nella stessa Olimpiade a vincere l'argento nel torneo a squadre con Giampiero Pastore e Luigi Tarantino. Determinante, per il raggiungimento di questi risultati, fu l'allora CT della nazionale, il francese C. Bauer. Inoltre è da sottolineare, nella formazione del giovane Aldo, l'importanza del Maestro Viktor Sidjak, avuto come maestro al Circolo Scherma Fides sul finire degli anni '90. Sidiak fu 4 volte campione olimpico e avversario del padre di Aldo, l'olimpionico Mario Aldo. Inizialmente fa parte del Centro Sportivo dei Carabinieri, successivamente lascerà l'Arma. Si arruola successivamente per la Polizia Penitenziaria entrando a far parte del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, nella sciabola individuale, si ferma agli ottavi di finale, eliminato dallo spagnolo Jorge Pina Pérez, mentre ottiene la medaglia di bronzo nella sciabola a squadre assieme a Luigi Tarantino, Giampiero Pastore e Diego Occhiuzzi, grazie alla vittoria sull'agguerrita squadra russa nella finale per il terzo posto disputata il 17 agosto 2008.

L'11 ottobre 2011 ha vinto la medaglia d'oro nel torneo di sciabola individuale ai Campionati mondiali di Catania, infatti ha battuto in finale il tedesco Nicolas Limbach vincendo per 15-13.

Il 3 agosto 2012, alle Olimpiadi di Londra, si aggiudica la medaglia di bronzo nella sciabola a squadre in squadra con Luigi Samele, Luigi Tarantino e Diego Occhiuzzi battendo nuovamente la squadra russa come nella precedente Olimpiade.

Ai Campionati del Mondo di Mosca 2015 vince la medaglia di Oro a squadre.

A gennaio 2016 vince il Trofeo Luxardo e si qualifica alla sua quarta Olimpiade, dove viene eliminato agli ottavi di finale dell'individuale. Vince a Giugno 2017 l'argento a squadre agli Europei in Georgia. Ai Mondiali del 2018 a Wuxi vince l'argento a squadre nella sciabola.

A Tokyo 2020 prenderà parte alla sua quinta olimpiade, come riserva della squadra di sciabola maschile.

La famiglia Montano

Appartiene ad una famiglia di schermidori livornesi: Mario Aldo (il padre), Aldo (il nonno) e tre cugini del padre, Mario Tullio, Tommaso e Carlo, parteciparono a passate edizioni delle Olimpiadi sempre nella sciabola (ad eccezione di Carlo, l'unico fiorettista della famiglia), salendo tutti sul podio nella gara a squadre. Tutti gli schermidori della dinastia dei Montano, compreso Aldo, si sono formati nello storico Circolo Scherma Fides di Livorno, fondato da Beppe Nadi. Appartiene al Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre della Polizia penitenziaria.

Palmarès

Giochi olimpici

Individuale
  • Oro Oro ad Atene 2004
A squadre
  • Argento Argento ad Atene 2004
  • Bronzo Bronzo a Pechino 2008
  • Bronzo Bronzo a Londra 2012
  • Argento Argento a Tokyo 2020

Mondiali di scherma

Individuale
  • Bronzo Bronzo a L'Avana 2003
  • Argento Argento a San Pietroburgo 2007
  • Oro Oro a Catania 2011
A squadre
  • Argento Argento a Lisbona 2002
  • Argento Argento a Lipsia 2005
  • Bronzo Bronzo a San Pietroburgo 2007
  • Argento Argento a Antalia 2009
  • Argento Argento a Parigi 2010
  • Bronzo Bronzo a Catania 2011
  • Oro Oro a Mosca 2015
  • Argento Argento a Wuxi 2018
  • Bronzo Bronzo a Budapest 2019

Altri risultati Campionati Mondiali

  • 2002 - Lisbona: 19º posto nell'individuale.
  • 2003 - L'Avana: 6° a squadre.
  • 2005 - Lipsia: 6° nell'individuale.
  • 2006 - Torino: 30° nell'individuale.
  • 2009 - Antalya: 5° nell'individuale.

Europei di scherma

Individuale
  • Oro Oro a Zalaegerszeg 2005
A squadre
  • Argento Argento a Mosca 2002
  • Argento Argento a Bourges 2003
  • Oro Oro a Plovdiv 2009
  • Oro Oro a Lipsia 2010
  • Oro Oro a Sheffield 2011
  • Oro Oro a Zagabria 2013
  • Argento Argento a Montreux 2015
  • Argento Argento a Tibilisi 2017
  • Argento Argento a Novi Sad 2018
  • Bronzo Bronzo a Düsseldorf 2019

Altri risultati Campionati Europei

  • 2001 - Coblenza: 21° nell'individuale; 5° a squadre.
  • 2002 - Mosca: 5º individuale.
  • 2003 - Bourges: 12° nell'individuale.
  • 2005 - Zalaegerszeg: 8° a squadre.

Campionati assoluti italiani

Vanta 6 titoli individuali e 3 a squadre. Di seguito sono riportati solo i podi.

  • Oro Oro individuale nel 2001
  • Argento Argento a squadre nel 2001
  • Bronzo Bronzo individuale nel 2002
  • Oro Oro a squadre nel 2002
  • Oro Oro individuale nel 2003
  • Oro Oro a squadre nel 2003
  • Oro Oro individuale nel 2005
  • Oro Oro a squadre nel 2005
  • Oro Oro individuale nel 2007
  • Argento Argento a squadre nel 2007
  • Bronzo Bronzo individuale nel 2009
  • Oro Oro individuale nel 2010
  • Oro Oro individuale nel 2011

Altri risultati

Coppa del Mondo

Vanta 30 podi (14 vittorie, 4 secondi posti e 12 terzi posti) a livello individuale in prove di Coppa del mondo.

  • 2002-2003: 2º classificato (2 vittorie [New York (USA); La Havana (CUB)] - 3 terzi posti [Nancy (FRA); Sofia (BUL); Padova (ITA)]).
  • 2003-2004: 5º classificato (1 vittoria [La Havana (CUB)] - 1 secondo posto [Mosca (RUS)] - 1 terzo posto [Bonn (GER)])
  • 2004-2005: 7º classificato (1 terzo posto [Padova (ITA)])
  • 2005-2006: 31º classificato
  • 2006-2007: 4º classificato (1 secondo posto [Las Vegas (USA)] - 2 terzi posti [Madrid (ESP); Padova (ITA)])
  • 2007-2008: 7º classificato (2 vittorie [Istanbul (TUR); Las Vegas (USA)])
  • 2008-2009: 3º classificato (3 vittorie [Atene (GRE); Tunisi (TUN); Dallas (USA)] - 1 terzo posto [Plovdiv (BUL)])
  • 2009-2010: 5º classificato (2 vittorie [Isla de Margarita (VEN); New York (USA)] - 1 terzo posto [Madrid (ESP)])
  • 2010-2011: 2º classificato (1 vittoria [Plovdiv (BUL)] - 1 terzo posto [Madrid (ESP)])
  • 2011-2012: 15º classificato (1 terzo posto [Madrid (ESP)])
  • 2012-2013: 53º classificato
  • 2013-2014: 7º classificato (1 vittoria [Varsavia (POL) - 1 secondo posto [Chicago (USA)])
  • 2014-2015: 9º classificato (1 secondo posto [New York (USA) - 1 terzo posto [Budapest (HUN)])
  • 2015-2016: 11º classificato (2 vittorie [Boston (USA); Padova (ITA)])
  • 2016-2017: 20º classificato
  • 2017-2018: 30º classificato

Campionati del mondo Giovani

Individuale
  • Bronzo Bronzo a Tenerife 1997
A squadre
  • Bronzo Bronzo a Tenerife 1997

Giochi del Mediterraneo

  • Oro Oro ad Almería 2005

Fama mediatica

In seguito alla vittoria alle olimpiadi di Atene, venne ospitato alcune volte nel programma di Simona Ventura Quelli che il calcio, dove gradualmente diventò una presenza fissa anche negli anni successivi. È stato il primo atleta schermidore a essere popolare non solo per le grandi imprese sportive. Il suo fidanzamento con la showgirl Manuela Arcuri lo portò sulle copertine di tutti i rotocalchi di cronaca rosa e la sua popolarità divenne inaspettatamente ancora più vasta. Ciononostante, lo schermidore livornese si è mantenuto competitivo.

Nel 2006 ha partecipato al reality show La fattoria, dove gli è stata garantita comunque un'ora al giorno di allenamenti di scherma. Viene eliminato dal reality nel corso della settima puntata con il 65% dei voti.

Dal 2007 al 2012 è stato legato alla showgirl Antonella Mosetti.

Aldo è testimonial di importanti marchi, ha scattato con i fotografi più conosciuti ed è stato immortalato sulle copertine dei più importanti giornali nazionali e internazionali.

Nel 2009 è testimonial di uno degli spot sulla sicurezza stradale "Sulla buona strada" per la regia di Massimo Coglitore, prodotto dal Ministero dei Trasporti.

Aldo partecipa in qualità di giurato al programma Tv condotto da Simona Ventura Selfie - Le cose cambiano (Canale 5, 2016-2017).

Il 27 febbraio 2017 diventa papà di Olimpia, avuta dalla moglie Olga Plakhina. Il 27 marzo 2021 nasce a Roma Mario Jr, secondogenito della coppia, che porta il nome del nonno paterno.

Onorificenze

Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana

— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della repubblica

Filmografia

  • Un suo ritratto si trova in Campioni livornesi di Rossano Vittori, un docufilm prodotto dall'Associazione Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia in collaborazione con Raiteche, Istituto Luce e Mediateca Regionale toscana.

  • A lui viene dedicato un episodio della serie "Campi di battaglia" girata nel 2018.

Enrico Berrè (Roma, 10 novembre 1992) è uno schermidore italiano, nella specialità della sciabola.

Biografia

Ha iniziato a praticare la scherma nella Società Sportiva Lazio, Sezione Scherma, allenato nel fioretto da Matilde Lerro. In seguito è passato alla sciabola, si è allenato con Vincenzo Castrucci fino alla stagione 2011/2012, quando è entrato nel gruppo sportivo delle Fiamme Gialle. Da allora è socio onorario della S.S. Lazio.[1]

Berrè ha vinto la medaglia di bronzo agli europei di Zagabria del 2013 nella gara individuale di sciabola. Nello stesso Europeo ha vinto la medaglia di oro nella gara a squadre con gli altri sciabolatori della nazionale italiana.

Ai campionati del mondo di Budapest 2013 ha ottenuto un quinto posto nella gara individuale e un sesto posto nella gara a squadre. Ha vinto agli Europei di Strasburgo 2014 la medaglia di oro nella gare a squadre di sciabola.

Ha vinto agli Europei di Montreux 2015 la medaglia di argento nella gare a squadre di sciabola. Ha vinto nella gara a squadre la medaglia di Oro ai Mondiali di Mosca 2015.

Ai Mondiali del 2017 a Lipsia vince il bronzo a squadre nella sciabola. Ai Mondiali del 2018 a Wuxi vince l'argento a squadre nella sciabola.[2]

Palmarès

  • Giochi olimpici
Tokyo 2020: argento nella sciabola a squadre.
  • Mondiali
Mosca 2015: oro nella sciabola a squadre.
Lipsia 2017: bronzo nella sciabola a squadre.
Wuxi 2018: argento nella sciabola a squadre.
Budapest 2019: bronzo nella sciabola a squadre.
  • Europei
Zagabria 2013: oro nella sciabola a squadre e bronzo nella sciabola individuale.
Strasburgo 2014: oro nella sciabola a squadre.
Montreux 2015: argento nella sciabola a squadre.
Toruń 2016: argento nella sciabola a squadre.
Tbilisi 2017: argento nella sciabola a squadre.
Novi Sad 2018: argento nella sciabola a squadre.
Düsseldorf 2019: bronzo nella sciabola a squadre.
  • Coppa del Mondo
Individuale: 5 podi
  • 1 vittoria (Plovdiv (BUL) 2013/2014)
  • 2 secondi posti (Dakar (SEN) 2016/2017; Algeri (ALG) 2017/2018)
  • 2 terzi posti (Padova (ITA) 2013/2014; Chicago (USA) 2013/2014)


Luigi Samele (Foggia, 25 luglio 1987) è uno schermidore italiano, specialista della sciabola.

Biografia

Fratello di Riccardo Samele, arbitro internazionale di scherma, è tesserato per le Fiamme Gialle. Il suo maestro è Andrea Terenzio. Nel 2005 a Tapolca nei Campionati Europei Junior di scherma vince la medaglia d'oro sia nella prova individuale che nella prova a squadre. Nel 2006 ha vinto la Coppa del Mondo Junior 2005-06.

Ha conquistato la medaglia d'oro nella prova individuale ai Mondiali Cadetti di Plovdiv. Ha vinto 3 volte i Campionati europei di scherma nella sciabola a squadre. Ha vinto le prove di Coppa del Mondo di scherma a Chicago nel 2014 e a Cancun nel 2016.

Partecipa come riserva alle Olimpiadi di Londra del 2012, dando un grande contributo alla squadra italiana nella finale per il terzo posto, vincendo la medaglia di bronzo nella sciabola a squadre, con Diego Occhiuzzi, Aldo Montano e Luigi Tarantino. Per 4 volte entra nella Top Ten del Ranking finale della Coppa del Mondo di scherma sciabola individuale.

Nel 2016 a Roma, nel 2019 a Palermo e nel 2021 a Cassino nei Campionati italiani assoluti di scherma vince la prova individuale di Sciabola. Nel 2018 vince l'argento nella gara iridata di sciabola maschile a squadre sia al Campionato Mondiale di Wuxi che al Campionato Europeo di Novi Sad. Il 24 luglio 2021 vince la medaglia d'argento nella sciabola maschile individuale all'Olimpiade di Tokyo 2020.

Palmarès

Giochi olimpici

Individuale

  • Argento Argento a Tokyo 2020

A squadre
  • Bronzo Bronzo a Londra 2012

Mondiali di scherma

A squadre
  • Argento Argento a Parigi 2010
  • Bronzo Bronzo a Lipsia 2017
  • Argento Argento a Wuxi 2018
  • Bronzo Bronzo a Budapest 2019

Europei di scherma

A squadre

  • Oro Oro a Lipsia 2010
  • Oro Oro a Zagabria 2013
  • Oro Oro a Strasburgo 2014
  • Argento Argento a Toruń 2016
  • Argento Argento a Tibilisi 2017
  • Argento Argento a Novi Sad 2018
  • Bronzo Bronzo a Düsseldorf 2019

Coppa del Mondo di scherma sciabola individuale

2012-13 8º posto.
2009–10 9º posto.
2013–14 9º posto.
2016–17 10º posto.
Chicago 2014: oro nella sciabola individuale.
Cancun 2016: oro nella sciabola individuale.
Carriera: 2 Ori, 2 Argenti, 8 Bronzi, 27 volte tra gli 8 finalisti della sciabola individuale.

  • Coppa del Mondo di scherma sciabola a squadre

Carriera: 8 ori, 17 argenti, 4 bronzi più i piazzamenti in Olimpiadi, Campionati mondiali ed europei

  • Universiadi

Belgrado 2009: bronzo nella sciabola individuale .
Belgrado 2009:argento nella sciabola a squadre

  • Giochi del Mediterraneo

Mersin 2013: oro nella sciabola individuale.

  • Campionati italiani assoluti di scherma

3 ori, 3 argenti e 2 bronzi nella sciabola individuale.
4 ori, 4 argenti e 2 bronzi nella sciabola a squadre.
1 oro nel fioretto a squadre.

  • Coppa Europa per Società

4 ori,con le Fiamme Gialle (Samele, Berrè, Pellegrini, D'Armiento).

CATEGORIE GIOVANILI

  • Mondiali di scherma

Plovdiv 2004: oro individuale nella sciabola Cadetti.

  • Mondiali di scherma

Taebek City 2006: argento individuale nella sciabola Junior.

  • Europei di scherma

Tapolca 2005: oro individuale nella sciabola Junior.
Tapolca 2005: oro a squadre nella sciabola Junior.

  • Europei di scherma

Monza 2008: argento individuale nella sciabola Under-23

  • Coppa del Mondo Under-20

Coppa del Mondo Under-20 2005/2006: Vincitore Coppa del Mondo nella sciabola Under-20
Frascati 2006: oro individuale nella sciabola Under-20.
Goeppinhgen 2006: oro individuale nella sciabola Under-20.
Dourdan 2006: oro individuale nella sciabola Under-20.

  • Campionati italiani giovanili di scherma

2010: 1 oro nella sciabola individuale Under 23 .
2006 e 2004: 1 oro e 1 argento nella sciabola individuale junior .
2002: 1 bronzo allievi nella sciabola individuale.

  • Campionati italiani universitari di scherma

2014: 1 oro nella sciabola individuale.
 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site