LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Attacco a Parigi - Kamikaze di diversa nazionalità - E' probabilmente falso il passaporto siriano trovato accanto a uno dei kamikaze Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 15 Novembre 2015 12:49

Tre dei terroristi di Parigi avrebbero alloggiato a Molenbeek, e le due o tre perquisizioni effettuate dalla polizia belga, soprattutto in prossimità della fermata metro Osseghem dove alcune vie sono state bloccate, hanno come obiettivo di stabilire contatti e legami con i fatti di Parigi ed eventualmente recuperare armi ed esplosivi.

 

Alcuni testimoni a Parigi avevano riferito di un'auto nera con una targa belga. Sul posto polizia con armi pesanti e anche una squadra di artificieri. Un uomo, durante le perquisizioni, ha tentato la fuga ma è stato immediatamente bloccato e arrestato dalle forze dell'ordine, che gli hanno bendato gli occhi come si vede in una foto diffusa dalla Rtbf.

Molenbeek è il quartiere di Bruxelles che era già stato teatro di un'ondata di perquisizioni a gennaio, quando subito dopo la strage di Charlie Hebdo le forze dell'ordine avevano smantellato una cellula nella cittadina belga di Verviers pronta a colpire, la cui 'mente' proveniva proprio dal quartiere di Bruxelles.

La zona viene considerata come la culla dell'islam radicale belga, abitata da una popolazione prevalentemente musulmana dove molti si sono radicalizzati.

 


Sono otto in totale i terroristi uccisi. Tre al momento quelli di cui si conosce l'identità perchè sui loro corpi sono stati trovati passaporti di diverse nazionalità tra cui quella egiziana e siriana. Per tutti sono in corso le procedure per verificare l'origine e l'autenticità del documento.

I quattro assalitori del Bataclan sono tutti morti. Tre di loro si sono fatti esplodere azionando le loro cinture esplosive: lo ha detto il prefetto di Parigi. uno dei quattro è stato identificato grazie alle impronte digitali. Poco prima, sui resti di un altro dei killer suicidi era stato trovato un passaporto siriano. E' quello di un rifugiato registrato a Lesbo il 3 ottobre.

E' probabilmente falso il passaporto siriano trovato accanto a uno dei kamikaze entrati in azione allo Stade de France a Parigi: lo afferma una fonte degli 007 Usa alla Cbs.

"Il documento non contiene i numeri corretti per un passaporto legittimo e la foto non coincide con il nome", afferma lo 007 alla Cbs.

 

Short URL: http://2cg.it/2do

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site