LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Fase 2 - Napoli - Tana Libera Tutti!!! - Photogallery Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Sabato 09 Maggio 2020 23:05

Era nell'aria da un po', da quando sia il Governo che la Regione hanno iniziato lentamente ad abbassare gli scudi che hanno costretto gli italiani per oltre due mesi chiusi in casa

Il caldo, il mare, la convivenza forzata hanno spinto stamane molte persone ad abbandonare le proprie case e riversarsi sul Lungomare.

 

 

Se in molti hanno adottato la mascherina come strumento di protezione sociale, non si può dire lo stesso per il distanziamento sociale (ma lo aveva anticipato il Governatore in un video tempo fa), parola magica che entra a pieno titolo nella lista dei vocaboli del III decennio del XXI Secolo.

Peccato che questa prassi, fondamentale per la fine del periodo più nero da un secolo a questa parte siano solo due belle parole e nulla più.

Perché tra le due parolette magiche e l'applicazione c'è di mezzo quello che molti tecnici, scienziati più o meno titolati, hanno dimentica: paura e vita.

Si perché ormai in Italia si sono creati "due partiti" quelli che hanno letteralmente paura delle persone, del contagio, probabilmente della morte orrenda che è toccata a troppe persone in questi due dannati mesi, e quelli che, hanno rispettato le regole, ma non possono fare a meno di una camminata, uscire fuori dalle 4 mura di casa, di riappropiarsi della propria vita, di riprendere il discorso da dove l'avevano lasciato.

Complice la campagna elettorare interrotta, complice le necessità di tornare a "fatturare", c'è una parte d'Italia che non vede l'ora di riaprire di ritornare a lavoro, alla vecchia vita.

Peccato che di vecchio ci sono solo due cose: i giorni passati ed il nostro caro amico Covid-19 che tutt'è tranne che passato, risolto.

Infatti il vero rebus da risolvere è: è veramente finita? o richiudiamo tutto?

Parlando di Napoli e della Campania, a parte qualche preoccupazione ad Ariano Irpino, principale focolaio della Campania, in generale sembra che il peggio sia passato con solo 12 nuovi casi registati in tutta la regione, per un totale di 4.588 casi totali di cui 954 a Napoli Città, numeri ben lontani dagli 80.000 e passa registrati in Lombardia che ha il triste primato nazionale di contagi e decessi.

Forse una passeggiata al sole vicino la mare non è poco dopo tanti giorni di "arresti domiciliari" ma come dice il vecchio detto in media res virtus est, e forse quel freddo e nordico distanziamento sociale ancora per un po' potrebbre liberarci da questo maledetto virus in tempi molto più rapidi.

L'alternativa davanti a noi è questa Roulette Russa della folla che ci può far richiudere mandando all'aria qualunque tipo di progetto da qui alla fine dell'anno.....

 

Photogallery - Folla sul Lungomare post lockdown - 09-05-2020

Photo by Giovanni Di Cecca / MagnaPicture.com --- Archivio Storico dicecca.net - MONITORE NAPOLETANO


Giovanni Di Cecca su Instagram



 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site