LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Fase 2 - Napoli - Aggrediti i colleghi photoreporter Sergio Siano e Alessandro Garofalo Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 21 Maggio 2020 11:05

Si potrebbe definire Sindrome da Delazione, quello che è accaduto a due colleghi photoreporter de IL MATTINO Sergio Siano e Alessandro Garofalo.

I colleghi, che come molti altri della carta stampata/web hanno documentato ed informato i Nostri Concittadini di quanto stesse accadendo prima, durante e dopo la storica ondata pandemica, sono stati aggrediti perché documentavano "da vicino" (usando le parole di Robert Capa, fondatore della storica agenzia internazionale Magnum Photos) degli assembramenti dalle parti di Piazzetta Nilo, nel cuore del Centro Antico.


Ai  fotografi è stato intimato di cancellare le immagini che avevano scattato, proprio per la "paura" di essere riconosciuti e sanzionati (si ricorda che per il momento è vietato fare assembramento nei luoghi pubblici e privati)

Al fianco dei colleghi si sono schierati anche l'FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana), il SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campani) ed l'UNCI (Unione Nazionale Cronisti Italiani), che in una nota sul sito afferma: "Il fotoreporter del Mattino Sergio Siano stava fotografando un assembramento in piazzetta Nilo, a Napoli, quando è stato circondato da un gruppo di persone che lo hanno costretto a cancellare le fotografie appena scattate. In mattinata anche il fotoreporter Alessandro Garofalo aveva avuto problemi analoghi.

Si tratta – rilevano Federazione nazionale della Stampa italiana, Sindacato unitario giornalisti della Campania e Unione cronisti regionale – di episodi inaccettabili che dimostrano quanto sia difficile e rischioso in questa fase emergenziale il lavoro dei fotografi e dei cronisti che svelano verità scomode».

A Siano e a chi in queste settimane sta raccontando i momenti drammatici di questa crisi va il sostegno della Fnsi, del Sugc e dell'Unione cronisti, che «esortano i colleghi ad andare avanti certi che non si lasceranno intimidire».

Il Comitato di redazione del Mattino: «Al fianco degli amici e colleghi fotoreporter»
Il Cdr del Mattino «è al fianco degli amici e colleghi fotoreporter Sergio Siano e Alessandro Garofalo che, mentre erano impegnati a immortalare alcuni momenti dell'emergenza Coronavirus, hanno dovuto fronteggiare in momenti diversi due tentativi di intimidazione», si legge in una nota del Comitato di redazione del quotidiano partenopeo.
«In particolare – prosegue il Cdr – Siano stava fotografando un assembramento in piazzetta Nilo quando è stato circondato da un gruppo di persone che lo hanno costretto a cancellare le immagini appena scattate; a Garofalo è stato invece impedito l'accesso a due noti locali».
Il Cdr del Mattino «denuncia il preoccupante clima che si respira in città e che impedisce spesso ai fotografi e ai giornalisti di fare il loro lavoro raccontando anche verità scomode» e, a nome dell'intera redazione, «esprime sostegno a Sergio e ad Alessandro nella convinzione che continueranno a fotografare la città, tra luci e ombre, senza condizionamenti».
"

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site