LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Coronavirus - Campania - 3.657 positivi e 75 decessi comulativi Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 18 Novembre 2020 17:15

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 3.657
di cui:
Asintomatici: 3.227
Sintomatici: 430
Tamponi del giorno: 23.479

 

 

 

Totale positivi: 121.942
Totale tamponi: 1.331.959

​Deceduti: 75 (*)
Totale deceduti: 1.160

Guariti: 1.169
Totale guariti: 25.643

​* Deceduti tra il 3 e il 17 novembre

​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 200
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 2.259

* Posti letto Covid e Offerta privata

 

In Italia


Continua ancora l'escalation di decessi attribuibili al Covid-19 con altri 753 caduti ed un contagio tutto sommato stabile in Italia a livello generale.

Rimane un caso Lombardia con 7.633 nuovi casi a fronte di 38mila tamponi e 182 decessi

"Di morti ne vedremo ancora tanti perché certi processi sono in atto. Le infezione avvenute nei giorni scorsi producono effetti e siamo pericolosamente vicini alla soglia dei 4.000 pazienti in rianimazione. Ma purtroppo le terapie intensive si svuotano più con i decessi che per le guarigioni" ha detto l'infettivologo del Sacco Massimo Galli.

Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, rivendica i buoni risultati della Regione nell'arginare la diffusione del Covid. "Il nostro Rt è sceso in maniera sostanziale, tanto che in base ai numeri noi rientreremmo oggi in una zona arancione - ha detto collegato con "Mattino Cinque" -. In base al Dpcm si devono confermare i dati per due settimane, quindi noi fino al 27 novembre resteremo in zona rossa"

"L'evoluzione dell'epidemia parte dal fatto che non è che improvvisamente si annulli tutto. Noi abbiamo avuto una salita costante e anche molto violenta dei ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive. Adesso siamo in una fase in cui c'e' un aumento, ma molto piu' ridotto", ha aggiunto Fontana.

"Diciamo che siamo arrivati in cima al plateau, a questa sorta di montagna, adesso siamo in una fase in cui camminiamo in pianura e presto iniziera' la discesa", ha concluso.

Meno ottimista il direttore sanitario dell'Ats di Milano, Vittorio Demicheli, che, ai microfoni di Rai News 24, ha spiegato: "L'indice Rt deve andare abbondantemente sotto 1. Finché è sopra 1, l'infezione cresce e quindi le preoccupazioni restano".

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site