LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Coronavirus - Giochi Olimpici - Il CIO prende tempo e vede come spostare i giochi Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 23 Marzo 2020 00:15

Tanto tuonò che piovve, si potebbe dire.

Fino a ieri, il presidente del CIO, Comitato Internazionale Olimpico, non ne voleva sentire di ragioni per annullare o, più logicamente, spostarli come hanno fatto con l'Europeo al 2021.

 

 

Il vero nodo che è venuto al pettine per cui si è insistito fino a ieri, sono gli alloggi del villaggio olimpico che sono stati già venduti, e che quindi è necessario trovare il metodo per sopostare di un anno l'ingresso dei proprietari.

Ciò che ha fatto scattare la molla del rinvio sono stati il diffondersi a macchia d'olio del Covid-19, sorpattutto in USA e GB dove la crescita è super esponenziale, come del resto in Spagna e Germania, oltre all'Italia

Le parole di Bach. «Le vite umane hanno la precedenza su tutto, inclusa lo svolgimento dei Giochi».

In una lettera aperta alla comunità mondiale degli atleti, il presidente del Comitato olimpico internazionale spiega quali siano le ragioni che hanno portato il Comitato esecutivo del Cio a ragionare su un rinvio delle Olimpiadi.

«Il Cio vuole far parte della soluzione. Pertanto abbiamo fatto nostro questo principio guida per salvaguardare la salute di tutti i soggetti coinvolti e per contribuire a contenere il virus. Vorrei, e tutti stiamo lavorando per questo, che la speranza espressa da così tanti atleti, Noc e If di tutti e cinque i continenti sia soddisfatta: che alla fine di questo tunnel buio che stiamo attraversando tutti insieme, senza sapere per quanto tempo, la fiamma olimpica sarà una luce» che ne segna la fine.

 


 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2021 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site