LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXIII

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Cinema - E' morta Magali Noël, la Gradisca di Amarcord Stampa
Scritto da Giovanni Di Cecca   
Martedì 23 Giugno 2015 16:34

Magali Noël, attrice e cantante francese - la celebre 'Gradisca' di Amarcord, uno dei capolavori di Federico Fellini - è morta questa notte «nel sonno»: è quanto ha annunciato la figlia, Stèphanie Vial-Noel.

Sabato Magali Noel avrebbe compiuto 84 anni.

Biografia

Magali Noël nacque in Turchia, dove rimase sino all'età di nove anni, da genitori francesi.

 


 

Debuttò come cantante in alcuni cabaret parigini. Nel 1951 debuttò sullo schermo. Bruna, procace, dotata di grande fascino e disinvoltura scenica, Magali Noël divenne immediatamente popolare in Francia grazie a parti da coprotagonista in film polizieschi.

Da ricordare a proposito la sua partecipazione alla celebre pellicola Rififi (in originale, Du rififi chez les hommes), diretta da Jules Dassin. Nel 1956 cominciò ad incidere con successo un buon numero di dischi, cantando anche delle canzoni scritte dal celebre poeta Boris Vian, come il brillante brano rock and roll, "Fais-moi mal, Johnny".

Giunta in Italia verso la fine degli anni cinquanta, fu subito ingaggiata nel ruolo di femme fatale in numerose pellicole, dividendo da allora la sua carriera fra Italia e Francia. Lavorò anche al fianco di Totò, interpretando Cleopatra in Totò e Cleopatra (1963) di Fernando Cerchio. Un importante sodalizio artistico con Federico Fellini la portò ad interpretare ruoli notevoli in film quali La dolce vita (1960), Fellini Satyricon (1969) e soprattutto Amarcord (1973), in cui impersonò brillantemente la greve ma sinuosa romagnola "Gradisca".

A partire dagli anni settanta Magali Noël continuò a lavorare, quasi esclusivamente in Francia, sia per il cinema che per la televisione, dedicandosi talvolta anche al teatro. Nel 2002 fu scelta da Jonathan Demme per interpretare un piccolo ma significativo ruolo nel film The Truth About Charlie, con Mark Wahlberg. Nel 2011 l'attrice tornò in teatro come interprete delle canzoni di Boris Vian.

Viene a mancare nel sonno il 23 giugno 2015 in una casa di riposo di Châteauneuf-Grasse nel sud della Francia, a pochi giorni dal suo ottantatreesimo compleanno.

Filmografia

  • La grande razzia (Razzia sur la chnouf), regia di Henri Decoin (1954)
  • Rififi, regia di Jules Dassin (1955)
  • Le grandi manovre (Les Grandes manoeuvres), regia di René Clair (1955)
  • Il figlio di Caroline chérie (Le Fils de Caroline chéri), regia di Jean Devaivre (1955)
  • Eliana e gli uomini (Elena et les hommes), regia di Jean Renoir (1956)
  • L'isola delle donne sole (Les Possédées), regia di Charles Brabant (1956)
  • È arrivata la parigina, regia di Camillo Mastrocinque (1958)
  • I vampiri del sesso (Des femmes disparaissent), regia di Edouard Molinaro (1959)
  • Il giovane leone (Oh! Qué mambo), regia di John Berry (1959)
  • Noi siamo due evasi, regia di Giorgio Simonelli (1959)
  • A qualcuna piace calvo di Mario Amendola (1960)
  • La dolce vita, regia di Federico Fellini (1960)
  • La ragazza in vetrina du Luciano Emmer (1961)
  • Legge di guerra, regia di Bruno Paolinelli (1961)
  • Tempesta su Ceylon (Das Todesauge von Ceylon), regia di Gerd Oswald (1963)
  • Totò e Cleopatra, regia di Fernando Cerchio (1963)
  • Caccia all'uomo (Requiem pour un caïd), regia di Maurice Cloche (1964)
  • Oltraggio al pudore, regia di Silvio Amadio (1964)
  • Queste pazze pazze donne regia di Marino Girolami (1964)
  • I marziani hanno dodici mani, regia di Castellano e Pipolo (1964)
  • Oltraggio al pudore, regia di Silvio Amadio (1964)
  • Fellini Satyricon, regia di Federico Fellini (1969)
  • Z, l'orgia del potere (Z), regia di Costa Gavras (1969)
  • Edipeon, regia di Lorenzo Artale (1970)
  • Intrigo pericoloso (The Man Who Had Power Over Women), regia di John Krish (1970)
  • Il prete sposato, regia di Marco Vicario (1971)
  • Racconti proibiti... di niente vestiti, regia di Brunello Rondi (1972)
  • Amarcord, regia di Federico Fellini (1973)
  • Il tempo degli assassini, regia di Marcello Andrei (1975)
  • Paolo Barca, maestro elementare, praticamente nudista, regia di Flavio Mogherini (1975)
  • Stato interessante, regia di Sergio Nasca (1977)
  • La morte di Mario Ricci, regia di Claude Goretta (1983)
  • The Truth About Charlie, regia di Jonathan Demme (2002)

 

Short URL: http://2cg.it/1vm

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2022 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXIII
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site