LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXXI

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Cinema - E' morto l'attore britannico John Hurt, aveva 77 anni ed era malato di cancro Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 29 Gennaio 2017 10:32

E' morto ieri a 77 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro l'attore britannico John Hurt.


Nominato all'Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del 'The Elephant Man' di David Lynch, Hurt ha ricoperto ruoli tra gli altri in 'Fuga di mezzanotte' del 1978 (nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista), in 'Alien', in 'Harry Potter' (come il costruttore di bacchette magiche Garrick Olivander), in 'V per Vendetta' (il cancelliere Adam Sutler) e in 'Indiana Jones'.

 

Biografia

Nasce nella cittadina di Chesterfield, nel nord del Derbyshire, da Phyllis Massey, ingegnere e attrice dilettante, e da Arnould Herbert Hurt, un matematico[1]. Gli altri membri della famiglia sono il fratello maggiore Michael e la sorella adottiva Monica. Quando compie cinque anni, il padre diviene vicario e si trasferisce con tutta la famiglia nel sud della contea, precisamente nel villaggio minerario di Woodville.

A otto anni Hurt viene mandato alla scuola privata St. Michaels a Sevenoaks nel Kent, dove sviluppa la propria passione per la recitazione: all'età di nove anni, Hurt decide di voler diventare un attore, e il suo primo ruolo è la parte di una bambina nella piece di Maurice Maeterlinck L'Oiseau Bleu, in una recita scolastica. I suoi genitori però disapprovano questa scelta e gli consigliano di diventare insegnante d'arte.

Quando il padre viene trasferito nella cittadina di Cleethorpes nel Lincolnshire, Hurt, dodicenne, entra nella scuola pubblica Christ's Hospital Church, dopo aver fallito l'esame di ammissione alla scuola privata dove andava il fratello. A 17 anni, seguendo i voleri familiari, va alla Grimsby Art School, dove studia arte. Nel 1959 vince una borsa di studio per un diploma da insegnante d'arte al Central St. Martins College di Holborn, Londra, per poi finalmente tentare la carriera di attore a 20 anni, entrando a far parte della Royal Academy of Dramatic Art, sempre nella capitale britannica.

 

Carriera

Il primo film di Hurt è The Wild and the Willing del 1962, ma il suo primo vero ruolo di spicco arriva nel 1966 con la parte di Richard Rich ne Un uomo per tutte le stagioni. Nel film per la TV The Naked Civil Servant (vincitore del Prix Italia 1976) interpreta la parte di Quentin Crisp, che gli vale il British Academy Television Award come miglior attore nel 1976.

Nel 1977 interpreta Caligola nel serial della BBC I, Claudius e nel 1978 appare in Fuga di mezzanotte, grazie al quale ottiene una nomination all'Oscar come Migliore attore non protagonista. Il film narra la storia di uno studente americano prigioniero in Turchia per aver tentanto di lasciare il paese con della droga. Hurt interpretó il ruolo di un prigioniero inglese tossicodipendente, perse diversi chili e non si lavó per giorni in modo da immedesimarsi al meglio, tanto che molti altri attori sul set lo evitarono a causa del suo aspetto, ideato da lui stesso e non dal regista. L'anno seguente interpreta il ruolo di Kane in Alien (uno dei suoi ruoli più celebri, che egli stesso riprenderà, parodiandolo, in Balle spaziali), e nel 1980 quello di Joseph Merrick (rinominato John nel film) in The Elephant Man, per il quale ottiene una nomination all'Oscar come migliore attore protagonista, sfoggiando ancora una volta le sue doti camaleontiche. Fu Robert De Niro a vincere il premio tuttavia.

Da notare poi come spesso Hurt abbia spesso interpretato parti fortemente contrastanti tra loro: ad esempio, se da una parte ottiene il ruolo di Winston Smith, il protagonista dell'opera di George Orwell 1984, nel film omonimo, dall'altra interpreta il cancelliere Adam Sutler, capo di una società distopica, totalitaria e militarizzata in V per Vendetta, un ruolo del tutto antitetico. Memorabile la sua interpretazione di Padre Cristopher nel film Shooting Dogs (2005), sul genocidio dei Tutsi in Rwanda nel 1994. Ha interpretato in Doctor Who l'incarnazione del Dottore che nei titoli di coda di The Night of the Doctor è citato come War Doctor e che ha un ruolo principale in Il giorno del Dottore, che festeggia il cinquantesimo anniversario dalla nascita della serie. Nella saga di Harry Potter interpreta Garrick Olivander, il costruttore di bacchette magiche che ha un negozio di bacchette a Diagon Alley che prende il medesimo nome, dove Harry acquista la sua prima bacchetta. Nel 2011 il cortometraggio Love at first sight insieme a Phyllida Law vinse numerosi premi e venne selezionato per concorrere agli Oscar 2012.

 

Vita privata

Nel 1962 sposò l'attrice Annette Robertson, per poi divorziare nel 1964[3]. Successivamente, nel 1967 iniziò una lunga relazione con la modella francese Marie-Lise Volpeliere-Pierrot, ma il 26 gennaio 1983 durante un'equitazione nei pressi del villaggio di Ascott-under-Wychwood la modella subì un incidente a cavallo e morì più tardi quello stesso giorno dopo essere stata in coma. Nel settembre 1984 Hurt sposò l'attrice americana Donna Peacock e la coppia si trasferì in Kenya, ma i due divorziarono nel gennaio 1990.

Il 24 gennaio 1990 sposò l'assistente di produzione Joan Dalton, da cui ebbe due figli, Alexander John Vincent (nato il 6 febbraio 1990) e Nicholas Hurt (nato il 5 febbraio 1993). La coppia divorziò nel 1996 e Hurt iniziò una relazione di sette anni con la scrittrice irlandese Sarah Owens. Nel luglio 2002 la coppia si separò e nel marzo 2005 John Hurt sposò la produttrice pubblicitaria Anwen Rees-Meyers.

 

Morte

Nel giugno 2015 annunciò che gli era stato diagnosticato un cancro al pancreas allo stadio iniziale, affermando anche che, nonostante ciò, aveva intenzione di continuare a lavorare. Tuttavia si è spento il 25 gennaio 2017, appena tre giorni dopo aver compiuto 77 anni, nella sua casa a Cromer.

 

Filmografia

Cinema

Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons), regia di Fred Zinnemann (1966)

Il marinaio del Gibilterra (The Sailor from Gibraltar) regia di Tony Richardson (1967)

La forca può attendere (Sinful Davey), regia di John Huston (1969)

Prima che venga l'inverno (Before Winter Comes), regia di J. Lee Thompson (1969)

Alla ricerca di Gregory (In Search of Gregory), regia di Peter Wood (1969)

L'assassino di Rillington Place n. 10 (10 Rillington Place), regia di Richard Fleischer (1971)

Il pifferaio di Hamelin (The Pied Piper), regia di Jacques Demy (1972)

Little Malcolm and His Struggle Against the Eunuchs, regia di Stuart Cooper (1974)

La linea del fiume, regia di Aldo Scavarda (1976)

...unico indizio, un anello di fumo (The Disappearance), regia di Stuart Cooper (1977)

Delitto all'undicesimo parallelo (East of Elephant Rock), regia di Don Boyd (1977)

Fuga di mezzanotte (Midnight Express), regia di Alan Parker (1978)

L'australiano (The Shout), regia di Jerzy Skolimowski (1978)

Alien, regia di Ridley Scott (1979)

The Elephant Man, regia di David Lynch (1980)

I cancelli del cielo (Heaven's Gate), regia di Michael Cimino (1980)

La pazza storia del mondo (History of the World: Part I), regia di Mel Brooks (1981)

Fuga nella notte (Night Crossing), regia di Delbert Mann (1981)

Osterman Weekend, regia di Sam Peckinpah (1983)

Champions, regia di Edward woodward (1983)

Il successo è la miglior vendetta (Success Is the Best Revenge), regia di Jerzy Skolimowski (1984)

Vendetta (The Hit), regia di Stephen Frears (1984)

Orwell 1984 (Nineteen Eighty-Four), regia di Michael Radford (1984)

Misfatto bianco (White Mischief), regia di Michael Radford (1987)

Colpo di scena (From the Hip), regia di Bob Clark (1987)

Aria, regia di Bill Bryden 1987)

Balle spaziali (Spaceballs), regia di Mel Brooks (1987)

Una notte a Bengali (La Nuit Bengali), regia di Nicolas Klotz (1988)

Scandal - Il caso Profumo (Scandal), regia di Michael Caton-Jones (1989)

Zucchero al veleno (Little Sweetheart), regia di Anthony Simmons (1990)

Il campo (The Field), regia di Jim Sheridan (1990)

Frankenstein oltre le frontiere del tempo (Frankenstein Unbound), regia di Roger Corman (1990)

Sua maestà viene da Las Vegas (King Ralph), regia di David S. Ward (1991)

Cowgirl - Il nuovo sesso (Even Cowgirls Get the Blues), regia di Gus Van Sant (1993)

Un padre in prestito (Second Best), regia di Chris Menges (1994)

Rob Roy, regia di Michael Caton-Jones (1995)

Dead Man, regia di Jim Jarmusch (1995)

Wild Bill, regia di Walter Hill (1995)

Amore e morte a Long Island (Love and Death on Long Island), regia di Richard Kwietniowski (1997)

Contact, regia di Robert Zemeckis (1997)

The Climb, regia di Bob Swaim (1997)

The Commissioner, regia di George Sluizer (1998)

All the Little Animals, regia di Jeremy Thomas (1998)

Oltre il limite (If... Dog... Rabbit...), regia di Matthew Modine (1999)

Lost Souls - La profezia (Lost Souls), regia di Janusz Kaminski (2000)

Il mandolino del capitano Corelli (Captain Corelli's Mandolin), regia di John Madden (2001)

Harry Potter e la pietra filosofale (Harry Potter and the Philosopher's Stone), regia di Chris Columbus (2001)

Tripla identità (Miranda) (2002)

Delitto e castigo (Crime and Punishment) (2002)

La doppia vita di Mahowny (Owning Mahowny), regia di Richard Kwietniowski (2003)

Hellboy, regia di Guillermo del Toro (2004)

The Skeleton Key, regia di Iain Softley (2005)

Shooting Dogs, regia di Michael Caton-Jones (2005)

La proposta (The Proposition), regia di John Hillcoat (2005)

V per Vendetta (V for Vendetta), regia di James McTeigue (2005)

Boxes (Les boites), regia di Jane Birkin (2007)

Oxford Murders - Teorema di un delitto (The Oxford Murders), regia di Álex de la Iglesia (2008)

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull), regia di Steven Spielberg (2008)

Hellboy: The Golden Army (Hellboy II: The Golden Army), regia di Guillermo del Toro (2008)

Outlander - L'ultimo vichingo (Outlander), regia di Howard McCain (2008)

Lezione ventuno (Lecture 21), regia di Alessandro Baricco (2008)

New York, I Love You, di registi vari (2008)

An Englishman in New York (2009)

The Limits of Control (2009)

44 Inch Chest (2009)

Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1 (Harry Potter and the Deathly Hallows Part 1), regia di David Yates (2010)

Melancholia, regia di Lars von Trier (2011)

Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2 (Harry Potter and the Deathly Hallows Part 2), regia di David Yates (2011)

La talpa (Tinker, Tailor, Soldier, Spy), regia di Tomas Alfredson (2011)

Immortals, regia di Tarsem Singh (2011)

Jayne Mansfield's Car, regia di Billy Bob Thornton (2012)

Solo gli amanti sopravvivono (Only Lovers Left Alive), regia di Jim Jarmusch (2013)

Snowpiercer, regia di Bong Joon-ho (2013)

Charlie Countryman deve morire, regia di Fredrik Bond (2013) - narratore

Hercules: il guerriero (Hercules), regia di Brett Ratner (2014)

Jackie, regia di Pablo Larraín (2016)

Televisione

Naked Civil Servant, regia di Jack Gold - film TV (1975)

Recount, regia di Jay Roach - film TV (2008)

The Hollow Crown - miniserie TV (2012)

Labyrinth - serie TV, 2 episodi (2012)

Doctor Who - serie TV, 2 episodi (2013)

The Last Panthers – serie TV, 6 episodi (2015)

Cortometraggi

Ho sognato d'essermi svegliato (I Dreamt I Woke Up), regia di John Boorman (1991)

Love at first sight (2010)

Doppiatore

La collina dei conigli (Watership Down) (1978)

Il signore degli anelli (The Lord of the Rings) (1978)

I cani della peste (The Plague Dogs) (1982)

Taron e la pentola magica (The Black Cauldron) (1985)

Thumbelina, Pollicina (1994)

T come Tigro... e tutti gli amici di Winnie the Pooh (The Tigger Movie) (2000)

Dogville, regia di lars von Trier (2003)

Valiant - Piccioni da combattimento (Valiant) (2005)

Manderlay, regia di Lars von Trier (2005)

Profumo - Storia di un assassino (Perfume: The Story of a Murderer), regia di Tom Tykwer (2006)

Hellboy - Fiumi di sangue (Hellboy: Blood and Iron), regia di Victor Cook (2007)

Le avventure di Sammy (2010)

Ultramarines: The Movie (2010)

Merlin - serie TV, 65 episodi (2008-2012)

Sodor e il tesoro dei pirati (Sodor's Legend of the lost Treasure) (2015)

 

Short URL: http://2cg.it/49h

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2020 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXXI
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site