LIBERTÀ
EGUAGLIANZA
MONITORE NAPOLETANO
Fondato nel 1799 da
Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
Anno CCXX

Rifondato nel 2010
Direttore: Giovanni Di Cecca

Modena - Vasco al Modena Park polverizza tutti i record per un concerto: 220.000 persone per i 40 anni di attività Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 02 Luglio 2017 09:20

Una folla oceanica (e pagante, 50-75€ a biglietto) quella del Concerto di Vasco Rossi a Modena Park.

 

 

Il più grande mai fatto nella storia che ha polverizzato tutti i precedenti Reord di incasso e di presenze di Big mondiali come Paul McCartney.

Si parte con il brando introuttivo di Così parlò Zarathustra di Richard Strauss (celebre per essere l'intro del Kubrickiano 2001 - Odissea nello Spazio), per poi cantare fino a notte tarda i suoi 40 anni di successi:

Bollicine, Vivere, Delusa, e tante altre che ormai sono diventate trans generazionali come il pubblico presente al Modena Park.

Il campano Pepsy Romanoff è in regia video, come successe al San Paolo. Il palco kolossal è napoletano, firmato dalla Italstage di Pasquale Aumenta (per chi non ricordasse, la stessa azienda che ha progettato e costruito N'Albero alla Rotonda Diaz)

Con Rewind, poi lo spettacolo si alza di temperatura con uno splendido topless regalato da alcune fan ed immortalato dalle Telecamere della diretta Rai condotta da Bonolis in Studio sopra il Modena park.


Il volume sale, il suono si riscalda. «Gli spari sopra», «Stupendo», «Sballi ravvicinati del terzo tipo», «C'è chi dice no» apriranno la strada al gran finale. I fans di Vasco, intanto, massacrano Bonolis: troppe parole e poche canzoni, lo accusano. 

Vasco speaks: «Voi avete avuto paura ma questa notte siete qui. Non ci chiuderanno in casa con la paura».

È poi il momento di «Un mondo migliore».

A tarda notte l'esodo dei 220.000 del Modena Park

 

Si apprende stamane che un quarantenne è morto all'ospedale di Baggiovara (Modena), dove era stato ricoverato per un malore verso le 6 di questa mattina.

L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 all'interno di un camper in via Newton, non lontano dall'area del Modena Park, e secondo le prime ipotesi stava probabilmente attendendo il concerto di Vasco Rossi.

È deceduto per quello che con ogni probabilità è stato un infarto.

 

dicecca.net - Web Site
Powered by dicecca.net - Web Site


Fondato nel 1799 da Carlo Lauberg ed Eleonora de Fonseca Pimentel
© 1799 - 2019 - MONITORE NAPOLETANO
Anno CCXX
Periodico mensile registrato presso il Tribunale di Napoli Num. 45 dell' 8 giugno 2011
ISSN 2239-7035 (del 14 luglio 2011)
Direttore Responsabile & Editore: GIOVANNI DI CECCA


MONITORE NAPOLETANO is a brand of dicecca.net - Web Site
2cg.it, short url redirector maker is a brand of dicecca.net - Web Site
calcio.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
olimpiadi.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
byte.pw, is a brand of dicecca.net - Web Site
MagnaPicture.com - Photo Agency is a brand of dicecca.net - Web Site